IL BLOG DI SIMEU

 

Settimana del Pronto soccorso, fibrillazione atriale e questioni medico legali in Meu fra i temi del nuovo fascicolo del IJEM ora on line

Dott. Paolo Balzaretti, redazione Blog SIMEU

Su Twitter: @P_Balzaretti

 

Eccoci all’appuntamento con la sintesi dell’ultimo fascicolo dell’Italian Journal of Emergency Medicine, il secondo del 2015.

Nell’editoriale, curato dal capo dell’Ufficio Stampa di SIMEU Silvia Alparone, una panoramica sui temi portanti della Settimana del Pronto Soccorso che si è appena conclusa: la proposta di introdurre in tutti gli ospedali una Piano Gestione Sovraffollamento, l’alleanza con i cittadini attraverso la collaborazione con il Tribunale dei Diritti del Malato, e la “lotta” contro il dolore, attraverso il progetto di monitoraggio “IN-DOLORE”, che ha coinvolto 46 ospedali di 15 regioni, rivelando che solo nel 52% di questi esistono protocolli per gestire il dolore procedurale, a riprova che è ancora lunga la strada verso un Pronto soccorso “senza dolore”.

Il secondo articolo, che appartiene alla serie “Sulle tracce dell’ECG”, approfondisce il tema delle tachicardie a complessi larghi, affrontando i temi della diagnosi differenziale tra tachicardia ventricolare e tachicardia sopraventricolare condotta con aberranza e del trattamento in urgenza.

Lo studio successivo affronta uno dei temi di maggiore discussione nella Medicina d’Urgenza: nel paziente con fibrillazione atriale non valvolare di nuovo riscontro, quale trattamento anti-coagulante è meglio avviare? Si tratta di un’analisi osservazionale retrospettiva di un campione di 435 pazienti, il 36% dei quali trattati con i nuovi anti-coagulanti e il 52% con warfarin. Mentre da un lato non si registrava alcuna differenza statisticamente significativa relativamente all’insorgenza di eventi emorragici o cardio-embolici tra i due gruppi, l’indice di gradimento verso la terapia era nettamente più alto tra i pazienti trattati con i nuovi anti-coagulanti orali.

Segue un’estesa disamina delle problematiche medico-legali potenzialmente connesse con l’attività medica in Pronto soccorso, redatta dal prof. Michele Zagra, Diretto del Pronto Soccorso dell’Ospedale Buccheri La Ferla Fatebenefratelli di Palermo, autore del libro “Medicina Legale orientata per problemi”, edito da Elsevier. Gli argomenti trattati riguardano la responsabilità di equipe, la redazione di referto, il rifiuto di ricovero, il consenso informato.

Oggigiorno la formazione riguardante la rianimazione cardio-polmonare e la defibrillazione è aperta ad un pubblico sempre più vasto e dunque la necessità di sviluppare tecniche didattiche efficaci si fa sempre più pressante. Adami e Cecchini hanno randomizzato 36 studenti del Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia di Pisa in 3 gruppi: nel primo gli studenti venivano indirizzati all’apprendimento solo pratico su manichino, nel secondo la parte pratica era preceduta da una breve introduzione teorica, nel terzo gli studenti affrontavano l’intero corso BLS. Nel complesso, i risultati erano migliori nei discenti di quest’ultimo gruppo per molteplici aspetti dell’algoritmo della rianimazione.

Infine 3 casi clinici, sempre fonti di importanti riflessioni: il primo riguarda il riscontro, quasi casuale, di un aneurisma dell’aorta toracica con erosione dei corpi vertebrali. Il secondo, corredato da relativa ricerca della letteratura, si riferisce ad un caso di reperimento di aria nel circolo portale in una paziente poli-traumatizzata. Infine 2 casi di complicanze di anemia falciforme che ci permettono di riflettere sull’occasioni in cui dovremmo prendere in considerazione questa patologia nella diagnosi differenziale.

Conclude il fascicolo, come sempre, la panoramica sulle principali novità della letteratura scientifica nell’ambito dell’emergenza-Urgenza curata dal dott. Rodolfo Ferrari.

Leave a Reply

WordPress Anti Spam by WP-SpamShield

*





SIMEU - SOCIETA' ITALIANA di MEDICINA D'EMERGENZA-URGENZA

Segreteria Nazionale:
Via Valprato 68 - 10155 Torino
c.f. 91206690371 - p.i. 2272091204

E-mail: segreteria@simeu.it
pec: simeu@pec.simeu.org
Tel. 02 67077483 - Fax 02 89959799
SIMEU SRL a Socio Unico

Via Valprato 68 - 10155 Torino
p.i./c.f. 11274490017
pec: simeusrl@legalmail.it