Il mondo della Medicina d’Emergenza-Urgenza si riunisce a congresso. Si terrà a Napoli dal 18 al 20 Novembre 2016 l’appuntamento biennale di SIMEU, dal titolo “Il volto della Medicina di Emergenza-Urgenza: identità professionale e servizio pubblico”. La decima edizione del congresso nazionale scatterà un’istantanea della attualità dell’emergenza sanitaria in Italia e getterà le basi per i prossimi sviluppi, alla ricerca di una sempre maggiore omogeneità dei servizi nelle diverse regioni. L’ultimo Congresso nazionale SIMEU si è tenuto nel 2014 al Lingotto di Torino.

La SIMEU, Società Italiana di Medicina di Emergenza Urgenza è aperta ai medici ed agli infermieri impegnati in Pronto Soccorso, nell'Emergenza Territoriale e nelle strutture di Medicina d'Urgenza, ovvero a tutti quelli che operano ad ogni titolo nell'ambito delle emergenze-urgenze sanitarie. La società è apartitica, apolitica, ha carattere volontario, non ha scopo di lucro. La casa comune di tutti i soci è questo sito.

news


SIMEU è quotidianamente impegnata nella lotta contro il dolore acuto in pronto soccorso, con la pratica clinica e le proposte formative

Il trattamento del dolore acuto dei pazienti dell'emergenza deve diventare sempre più tempestivo ed efficace, per garantire un migliore esito delle cure e una risposta adeguata alle necessità del paziente. A questo tema SIMEU dedica ricerca, workshop dedicati in occasione di convegni scientifici e interi cicli dei suoi corsi di formazione.



Caso Spedali Civili di Brescia: presentato esposto in procura delle Società scientifiche dell’emergenza

Simeu, Società italiana della medicina di emergenza-urgenza, insieme a Fimeuc, Federazione italiana della medicina di emergenza-urgenza e delle catastrofi e ad Acemc, Academy of emergency medicine and care hanno presentato un Esposto alla Procura di Brescia sulla questione del concorso per direttore di Pronto soccorso agli Spedali Civili di Brescia bandito lo scorso novembre. Nell’Esposto le società scientifiche denunciano e ricostruiscono l’accaduto, sostenendo “l’illegittimità dell’operato dell’Azienda ospedaliera Spedali Civili di Brescia che ha messo a concorso un incarico quinquennale di direzione della struttura complessa di pronto soccorso individuando quale area interessata l’Area di medicina diagnostica e dei servizi e indicando quale disciplina Anestesia e Rianimazione, in palese contrasto con la normativa in materia, che colloca la struttura del pronto soccorso invece nell’Area medica e delle specialità mediche e indica come specialità di riferimento la Medicina e chirurgia di accettazione e d’urgenza ed equipollenti, fra cui non è riconosciuta Anestesia e Rianimazione”. L’esposto si conclude con la richiesta alla Procura affinché indaghi sui fatti per i reati eventualmente ravvisabili.

Simeu agisce in questo caso insieme alle società scientifiche e associazioni federate in Fimeuc rappresentative dei medici che operano in tutte le strutture dell’emergenza sanitaria nazionale, fra cui Anaao-Assomed, Associazione medici dirigenti del Ssn, Cimo, Confederazione italiana medici ospedalieri, e Smi, Sindacato medici italiani. La denuncia di Simeu del caso Brescia è stata avallata anche dall’intervento di due organizzazioni internazionali di settore, Eusem, European society for emergency medicine, e Uems, Union européenne des médicines spécialistes.

Un riassunto della vicenda sul blog Simeu.





Eusem a Vienna, 1 - 5 ottobre 2016

 

Torna in autunno l'appuntamento annuale con il congresso dell'Eusem, European society for emergency medicine, che chiama a raccolta la medicina di emergenza-urgenza di tutta Europa e oltre. Da sabato 1 a mercoledì 5 ottobre a Vienna medici e infermieri si confronteranno sui temi più importanti della disciplina, portando ciascuno l'esperienza del proprio Paese. Particolarmente alta quest'anno la qualità del programma scientifico, nell'ambito del quale saranno trattate le principali tematiche cliniche ed organizzative del settore. L'appuntamento annuale ribadisce l'importanza di estendere lo standard europeo a tutti gli Stati, anche al di là dei confini dell'Unione, sollecitando la nascita della Specializzazione anche nei Paesi che ancora ne sono sprovvisti come Austria, Svizzera e Germania.

Il programma 2016 prevede oltre 100 sessioni scientifiche, con oltre 240 relazioni in 4 giorni e più di 150 speaker internazionali, tra cui Simon Carley e Ian Stiell, e ancora 17 corsi pre congressuali di cui 6 in tedesco. Di particolare rilevanza la sessione organizzata in collaborazione con Foam, Free Open Access meducation, che copre i quattro giorni, in stile Smacc, il congresso di Foam, movimento culturale internazionale per una Medicina d'emergenza all'insegna dei social network e di una efficace connettività globale degli specialisti attraverso la Rete. Torna dopo il successo dello scorso anno lo Speed networking lunch, inaugurato a Torino, ancora più ricco di incontri rispetto alla precedente edizione, che metterà a confronto personaggi di spicco internazionale della medicina di emergenza con i giovani.

Durante la General Assembly, sarà nominata presidente la piemontese Roberta Petrino, President Elect Eusem dallo scorso anno.

Il congresso è organizzato da Eusem in collaborazione con Aaem, Austrian association of emergency medicine; Eusen, European society for emergency nursing; Dgina, Deutsche gesellshaft interdiszipliaere Notfall- und Akutmedizin e da Ssnor, Swiss Society of Emergency and Rescue Medicine.

Tutti i dettagli e le modalità di iscrizione sul sito www.eusemcongress.com.





CONVOCAZIONE ASSEMBLEA NAZIONALE SIMEU - Vibo Valentia, 11 Giugno 2016

            A tutti i Soci SIMEU

            Il Presidente Nazionale, in ottemperanza alle norme statutarie e regolamentari, convoca a Vibo Valentia, presso l’Auditorium della Scuola Allievi Agenti di Polizia di Stato, Piazza Taverna n 1, l'Assemblea Ordinaria dei Soci SIMEU il giorno 10 giugno 2016 alle ore 6.00 in prima convocazione ed, occorrendo, il giorno 11 Giugno 2016 alle ore 14,00, stesso luogo, in eventuale seconda convocazione per deliberare sul seguente

ORDINE DEL GIORNO

·         Approvazione del bilancio o rendiconto consuntivo annuale al 31 dicembre 2015
·         Approvazione del bilancio preventivo
·         Relazione annuale del Presidente Nazionale
·         Varie ed eventuali

            Si precisa che, come stabilito dall’art. 7 dello Statuto vigente e dall’art. 4 del Regolamento, potranno partecipare all’assemblea tutti i Soci iscritti ed in regola con la quota annuale alla data di inizio lavori. Avranno diritto di voto i Soci ordinari con anzianità di almeno sei mesi ed il Coordinatore Nazionale dell’Area Nursing. Si ricorda che è ammessa la partecipazione per delega ed ogni delegato può essere portatore di un massimo di due deleghe. Le deleghe debitamente sottoscritte dal delegante e dal delegato ed accompagnate da un documento d’identità di entrambi (in fotocopia quella del delegante), dovranno essere consegnate agli addetti alla registrazione dei partecipanti prima dell’inizio dell’Assemblea. Si informa inoltre che i documenti saranno messi a disposizione secondo le modalità di cui all’art. 19 dello Statuto.

            Per la definizione di Socio SIMEU, regolarità della propria posizione associativa ed altro si rimanda alla consultazione dello Statuto Sociale e del Regolamento di attuazione dello Statuto Sociale.

            Si ringraziano tutti coloro che saranno presenti ed in particolare il Consiglio Direttivo Regionale SIMEU Calabria per aver accettato la richiesta nazionale e fattivamente contribuito all’organizzazione in Calabria dell’Assemblea Ordinaria dei Soci SIMEU.

           Rafforziamo l’identità professionale dei Soci SIMEU che è un bene presente in tutta Italia, dal nord al sud alle isole.

            Si raccomanda la massima partecipazione.


            Il Presidente Nazionale
            Dr.ssa Maria Pia Ruggieri


SETTIMANA NAZIONALE SIMEU DEL PRONTO SOCCORSO - 21-29 MAGGIO 2016

In dieci anni sono aumentati del 60% i pazienti over 80 dei Pronto soccorso italiani

 

Torna anche quest'anno la Settimana nazionale Simeu del Pronto soccorso, giunta alla sua terza edizione. Dal 21 al 29 maggio 2016, nelle principali città italiane, medici e infermieri della Simeu, Società italiana di medicina di emergenza-urgenza, organizzano incontri con i cittadini e simulazioni di attività cliniche in pubblico per spiegare meglio le dinamiche dell'emergenza sanitaria e ascoltare le esigenze dei pazienti. Il tema di quest'anno è il paziente anziano over 80.

 

Il paziente anziano fragile: i dati

I pazienti con più di 80 anni aumentano nei Pronto soccorso italiani al ritmo di circa 100.000 persone in più ogni anno. È la stima di Simeu, Società italiana della medicina di emergenza-urgenza che dedica la Settimana nazionale del pronto soccorso a questo tema.

Su un campione di 132 pronto soccorso presi in considerazione dalla Società scientifica su tutto il territorio nazionale, i pazienti over 80 erano l'8% del totale nel 2005, il 10% nel 2010 e il 12 % nel 2015.

132 Pronto Soccorso

2005

2010

2015

N. Utenti totali

5.200.000

5.000.000

5.000.000

N. Utenti >80 aa

(% sul tot.)

416.000 - (8%)

507.000 - (10%)

624.000 - (12%)

 

Partendo dal campione analizzato, Simeu stima che rispetto ai 20 milioni di accessi totali nei pronto soccorso italiani, l'incremento annuale, dal 2005 al 2015, si attesti intorno ai 100.000 pazienti anziani ogni anno, e che in dieci anni sia stato circa del 60%. Con un aumento di ricoveri pari al 50%.

Stima Italia (20 M)

2005

2010

2015

05 vs. 15

Incremento anno

N. Utenti >80 aa

1.580.000

2.017.000

2.492.000

+ 58%

+ 100.000

N. Ricoveri >80 aa

570.000

816.000

856.000

+ 50%

+26.000

 

Un trend che è prevedibile si confermi nei prossimi anni, tenendo conto della stima Istat 2007 che dava la popolazione dei "grandi vecchi" (over 85 anni) in aumento fra il 2007 e il 2050 da 1,3 a 4,8 milioni di persone.

 

Di cosa ha bisogno il paziente anziano fragile e che cure trova in pronto soccorso

Il paziente con più di 80 anni che si rivolge all'emergenza sanitaria si definisce “fragile” perché ha spesso un quadro clinico complicato, con malattie croniche, spesso più di una, riacutizzate per un evento scatenante che costituisce la causa della corsa in pronto soccorso. Richiede quindi cure particolari, con competenze plurispecialistiche in un approccio che nella maggioranza dei casi comporta la necessità di un ricovero ospedaliero

per necessità di un percorso di cura e non si esaurisce in pronto soccorso. “In questi dieci anni – sottolinea Maria Pia Ruggieri, presidente nazionale Simeula professionalità di medici e infermieri di Pronto soccorso si è radicalmente trasformata per rispondere alle nuove esigenze dei pazienti di un sistema sanitario nazionale in rapida e profonda trasformazione. Parallelamente alla nascita nel 2009 della Scuola di specializzazione in Medicina di emergenza-urgenza, da cui escono annualmente gli specialisti italiani dell'emergenza sanitaria, i professionisti del pronto soccorso sono in grado oggi di intervenire e stabilizzare pazienti complicati come il paziente anziano fragile, che spesso arriva in ospedale per la riacutizzazione di problemi cronici di salute, in un quadro di molteplici malattie di cui è portatore, tanto da rendere necessario un ricovero”. Spesso la situazione clinica è ulteriormente complicata da una situazione di disagio sociale che aggrava le condizioni di salute e soprattutto rende difficile la dimissione del paziente, che per condizioni di povertà o solitudine, frequentemente non ha una rete di sostegno che possa assicurarne una convalescenza sicura o una corretta prosecuzione delle cure. “Per questo il personale dei pronto soccorso – spiega ancora Maria Pia Ruggierianche al di là delle specifiche competenze sanitarie, si attiva con i servizi socio-sanitari del territorio, associazioni e istituzioni per costruire la rete con le strutture esistenti e che possano essere coinvolte sul singolo caso. Ma la situazione è ancora troppo diversa da regione a regione per poter garantire a tutti lo stesso servizio”.

 

Le iniziative della Settimana del Pronto soccorso: dalle piazze alle scuole

 

Sul tema dei percorsi di cura socio sanitaria necessari per il paziente anziano fra ospedale e territorio, saranno organizzati in molte città incontri con istituzioni e associazioni negli spazi di Centri anziani, Case del quartiere e altri luoghi pubblici, oltre a iniziative di piazza e Porte aperte nei pronto soccorso di alcuni ospedali.

 

Anche quest'anno il Tribunale per i diritti del malato di Cittadinanzattiva conferma la collaborazione con Simeu in occasione della Settimana nazionale del Pronto Soccorso, condividendo la necessità di far rete in difesa del Servizio sanitario nazionale che anima la manifestazione. È importante la collaborazione con Simeu - spiega Tonino Aceti, coordinatore nazionale del Tribunale per i diritti del malato-Cittadinanzattiva - per migliorare uno dei servizi simbolo del Ssn, aperto ai cittadini a tutte le ore del giorno e della notte. Frutto del nostro lavoro congiunto è il monitoraggio sulle caratteristiche strutturali – organizzative e sull’attenzione alla persona nei Pronto Soccorso, di cui presenteremo prossimamente i dati. 

 

Per iniziativa dei Giovani medici Simeu, nei pronto soccorso aderenti alla Settimana nazionale Simeu sarà distribuito un questionario, da compilare in forma anonima, per registrare alcune caratteristiche della popolazione di pazienti anziani dell'emergenza, dal motivo di accesso in pronto soccorso, al livello di fragilità e alle necessità di assistenza quotidiana del singolo caso, al livello economico della famiglia di appartenenza.

 

Più genericamente, in molte scuole primarie e secondarie di primo grado, sul territorio delle diverse regioni, saranno attivati corsi di primo soccorso per i ragazzi che seguiranno moduli formativi studiati appositamente dalla società scientifica, che prevedono una parte teorica e anche una applicazione pratica dei principi di pronto intervento, sotto la guida dei formatori Simeu.

 

Tutti gli eventi in calendario avranno visibilità sul sito www.simeu.it in uno spazio dedicato alla Settimana del Pronto soccorso. Il blog e i canali social della Società scientifica daranno spazio ad approfondimenti sui temi della manifestazione, aperti a Istituzioni e cittadini. Su twitter #SettimanaPS16. Per chi volesse rivedere alcuni dei momenti salienti delle SettimanaPS2014 e 2015, sul profilo flickr Simeu sono on line le gallery delle manifestazioni degli anni precedenti.



La posizione SIMEU sul caso del concorso agli Spedali Civili di Brescia

Caro Socio

Conosciamo bene l’importanza dell’identità del Medico professionista dell’emergenza-urgenza e del continuo inseguire il sogno che essa, prima o poi, si affermi completamente in tutti gli ambiti, garantendo appropriatezza e qualità nelle cure al paziente e gratificazione emotiva professionale a chi si impegna per assicurare quelle cure.

Purtroppo a vari livelli troppo spesso l’identità della nostra professione non viene riconosciuta.

È accaduto lo scorso 9 novembre 2015 presso l'ASST Spedali Civili di Brescia con un bando di concorso per la Direzione della Struttura di Pronto Soccorso, nella disciplina di Anestesia e Rianimazione.

Il 2 dicembre 2015, su proposta del past President SIMEU Gian Alfonso Cibinel, la FIMEUC inviava una lettera di contestazione al Direttore Generale di Brescia, al Presidente della Regione Lombardia ed al Ministro della Salute. 

Purtroppo il 27 aprile us l'ASST di Brescia ha deliberato la composizione della Commissione di concorso per la Direzione del Pronto Soccorso, confermando la disciplina di Anestesia e Rianimazione.

In data 2 maggio us, in qualità di Presidente nazionale SIMEU, a prosecuzione di quanto già fatto dal precedente Consiglio Direttivo Nazionale e past President, ho inviato una lettera ulteriore di contestazione, ribadendo la censura della FIMEUC (al DG di Brescia, al Segretario del Concorso, alla Direzione Generale delle Professioni Sanitarie del Ministero, al Presidente della Lombardia e al Ministro della Salute); in data 3 maggio il Direttore Generale dell'ASST di Brescia risponde sostenendo la discrezionalità della scelta per la non corrispondenza tra la denominazione della Struttura Complessa a concorso e la disciplina prevista dal Ministero.

Sempre il giorno 3 maggio us l'ASST di Brescia procede con la selezione dei canditati: si presentano quattro anestesisti.

Abbiamo nuovamente coinvolto la FIMEUC nel recente coordinamento nazionale che si è svolto il 10 maggio a Roma da cui abbiamo il sostegno e l’appoggio completi.

Abbiamo pubblicato sui media la notizia. Il comunicato stampa è stato inviato a tutte le testate di settore e generaliste e la notizia è stata ripresa e approfondita fra gli altri da Il Sole24Ore Sanità, Quotidiano Sanità e il Corriere della Sera di Brescia. Il comunicato, nella forma di una lettera aperta, è pubblicato sul nostro blog ed è stato diramato anche attraverso i canali social della Società scientifica, raggiungendo oltre 6.000 contatti.

Stiamo per decidere in Consiglio Direttivo Nazionale la strada più appropriata del percorso legale a protezione della nostra identità professionale.

Un percorso in salita, difficile, ma sicuramente dovuto affinché possiamo continuare a guardare all’orizzonte della nostra professione.

Un saluto sincero.

Maria Pia Ruggieri

Presidente nazionale SIMEU 

bando di concorso per la Direzione della Struttura Complessa di Pronto Soccorso

lettera di contestazione FIMEUC al Direttore Generale di Brescia, al Presidente della Regione Lombardia ed al Ministro della Salute

lettera SIMEU di contestazione

risposta del Direttore Generale dell'ASST di Brescia



Osservatorio sul dolore acuto: un progetto di Simeu e Simg

Circa la metà dei casi di pronto soccorso associano alla patologia principale il sintomo del dolore acuto, per un totale circa di dieci milioni di persone all’anno. Così come il 60% dei pazienti dei medici di medicina generale si rivolgono al curante perché accusano dolore. È quanto emerge dal progetto sperimentale Osservatorio del dolore acuto promosso da Simg, Società italiana della medicina generale e da Simeu, Società italiana della medicina di emergenza-urgenza, che ha preso in considerazione tre casi “guida” contemporaneamente nei due ambiti: la lombalgia, la cefalea e la colica renale.

I dati dell’Osservatorio sono stati presentati in Senato, nella Biblioteca “Giovanni Spadolini” nel corso di una mattinata di confronto, giovedì 5 maggio, a cui hanno partecipato tra gli altri Maria Pia Ruggieri e Andrea Fabbri, rispettivamente presidente nazionale e direttore del Centro Studi e Richerche Simeu, Claudio Cricelli e Pierangelo Lora Aprile, presidente nazionale e Segretario scientifico Simg e Walter Ricciardi, presidente dell’Istituto superiore di sanità. Moderava Annalisa Manduca, giornalista Rai.

Walter Ricciardi, Annalisa Manduca, Claudio Cricelli e Maria Pia Ruggieri alla presentazione dell’Osservatorio sul dolore acuto Simg-Simeu, giovedì 5 maggio, Biblioteca del Senato “Giovanni Spadolini”

“Si tratta appena del 5% dei casi che ogni anno passano dal pronto soccorso – afferma Maria Pia Ruggieri - eppure anche da un campione numericamente poco pesante, emergono dati interessanti che indicano quanto potrebbe essere utile un osservatorio stabile e strutturale sul dolore in emergenza, che tenga conto di tutte le patologie associabili al dolore”. Il progetto, per quanto riguarda la medicina d’emergenza-urgenza, ha preso in considerazione 865.000 diagnosi per le tre patologie campione in 16 pronto soccorso italiani.

“Tra le conclusioni della raccolta dati – commenta Andrea Fabbri - emerge che il trattamento precoce del dolore contribuirebbe certamente a un significativo risparmio in termini di ore di sofferenza per il paziente oltre che a un miglioramento della prognosi. Ad esempio, per i pazienti colpiti da colica renale, un anticipo di venti minuti nella somministrazione della terapia consentirebbe un risparmio di oltre 4.000 ore/dolore annue”.

“Quella del dolore acuto – ha sottolineato Claudio Cricelli – è un’esperienza che tutti nella vita hanno porvato almento una volta, il che rende il dolore un caso frequente, un fenomeno che ci riguarda tutti e la necessità di raccogliere i dati sul dolore un bisogno immediatamente comprensibile. Eppure mancano dati su questo tema”. “Bisogna avere i dati per prendere decisioni in settori complessi – ha affermato con decisione Walter Ricciardi, presidente dell’Istituto superiore di sanità – e la Salute è certamente un settore complesso. In questo ambito i dati spesso ci sono ma non vengono organizzati per essere messi a disposizione dei cittadini. Ma ci sono casi, come il trattamento del dolore, in cui devono ancora essere raccolti. Per questo l’iniziativa Simg – Simeu è particolarmente apprezzabile.

Il dolore è un tema prioritario di salute pubblica tanto che è stato preso in carico dalla legge 38/2010 sull’accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore, ma ancora oggi l’approccio al dolore acuto è un ambito in cui esistono margini di miglioramento. Scopo dell’Osservatorio è stato l’acquisizione e l’elaborazione dei dati clinici per individuare i migliori percorsi clinici per l’ottimizzazione dei percorsi terapeutici dei pazienti.

Alla presentazione, organizzata con il sostegno non condizionato di Ibsa Farmaceutici Italia, hanno partecipato anche Alessandro Solipaca, Coordinatore scientifico dell’Osservatorio nazionale sulla salute nelle regioni italiane; Domenico Panuccio, coordinatore Fondazione Fadoi, Diego Fornasari, docente di Farmacologia all’Università degli Studi di Milano; Romano Tripodi, Colonnello medico e capo Ufficio Sanità della Croce rossa italiana, Livio De Angelis, Direttore Sues Roma Ares 118 e consigliere Simeu Lazio.

In allegato a questa notizia la rassegna stampa RASSEGNA STAMPA completa dell'evento.



Anche le Società scientifiche europee contro il concorso di Brescia

Eusem, European society for emergency medicine, e Uems, Union européenne des médicines spécialistes, sono intervenute nel dibattito nazionale che si è aperto a proposito del concorso bandito agli Spedali Civili di Brescia per l'incarico di primario del Pronto soccorso riservato a specialisti in Anestesia e rianimazione.

Le due prese di posizione sono particolarmente significative perché Eusem è la Società scientifica europea di riferimento del settore, di cui fanno parte le società scientifiche dell'emergenza urgenza dei singoli Paesi, e Uems rappresenta 43 specialità mediche di 37 Paesi e quindi dà un parere super partes sul caso in questione. In entrambe le lettere si sottolinea l'importanza di affidare la cura dei pazienti del pronto soccorso agli specialisti dell'emergenza-urgenza, come stabilito dagli standard europei definiti a livello internazionale proprio da Uems.

Per riassumere la vicenda: le norme vigenti, a tutela della qualità del servizio e della salute dei cittadini, prevedono che ai concorsi per medici e per primari da destinare all’attività in pronto soccorso possano accedere solo specialisti in Medicina d’urgenza (o altre specializzazioni equipollenti) o medici che abbiano maturato almeno dieci anni di servizio nella stessa disciplina. Agli Spedali Civili di Brescia si è appena svolta la selezione di un concorso per il conferimento dell'incarico di primario di Pronto soccorso, aperto solo a candidati con specializzazione in Anestesia e rianimazione, disciplina non equipollente alla Medicina d’urgenza e inserita in una diversa area funzionale, quella della Medicina diagnostica e dei servizi; sono stati invece esclusi tutti gli specialisti in Medicina d’urgenza (o discipline equipollenti) e i medici con esperienza di decine di anni nel settore specifico. Si tratta di una chiara violazione delle normative vigenti, e di una scelta che penalizza i cittadini compromettendo la qualità del servizio di pronto soccorso, servizio che verrebbe diretto da professionisti senza i requisiti minimi necessari; si tratta di professionisti che garantiscono competenza e professionalità di alto livello per la loro disciplina, ma non per l’attività clinica e gestionale da svolgere in pronto soccorso, che riguarda anche una maggioranza di pazienti non critici da valutare e da avviare tempestivamente al percorso più appropriato (ricovero in ospedale, osservazione breve, dimissione con attivazione di supporti territoriali).  Peraltro, nella stessa azienda sono in corso procedure per l’assunzione di dirigenti medici per il pronto soccorso nella disciplina “Medicina d’urgenza”; si verificherebbe l’incongruenza dell’assunzione, per la stessa struttura, di dirigenti medici e di un primario appartenenti ad aree funzionali e discipline diverse, che non sono affini né equipollenti. Simeu ha segnalato l'irregolarità di Brescia all'Azienda, alla Regione Lombardia e al Ministero in due occasioni, lo scorso 2 dicembre e poi ancora il 2 maggio 2016 per chiedere di bloccare il concorso. Non essendo stata ancora interrotta formalmente la procedura si sta considerando la presentazione di un esposto alla Procura, a tutela dei cittadini e dei professionisti che operano in Pronto Soccorso.







Il Sistema italiano dell’emergenza-urgenza sul Sole Sanità

La Guida Sanità de Il Sole 24 Ore dedica un ampio servizio al mondo dell'emergenza sanitaria italiana, partendo dai dati pubblicati recentemente dal Ministero della Salute e con il commento dei principali protagonisti del settore.
In allegato il servizio del Sole con le interviste a Maria Pia Ruggieri, presidnete nazionale Simeu, Riccardo Lubrano, presidente Simeup e Adelina Ricciardelli per Fimeuc.

LEGGI      articolo 1   articolo 2



IL RUOLO DELL’INFERMIERE DI TRIAGE IN PRONTO SOCCORSO

Precisazioni e richiesta di rettifica a firma della Presidente nazionale Simeu in merito alla puntata di Tagadà di La7 di venerdì 18 marzo 2016

“Il Triage infermieristico è una delle più importanti conquiste della sanità internazionale” specifica Maria Pia Ruggieri, Presidente nazionale Simeu in una nota diffusa alla stampa a commento della puntata della trasmissione Tagadà, andata in onda su La7 venerdì 18 marzo. “Consiste nella valutazione della condizione clinica dei pazienti e del loro rischio evolutivo attraverso l’attribuzione di una scala di codici colore che indica la priorità di trattamento, non la gravità del singolo caso, cioè un ordine di pazienti in base alle loro necessità di salute e alle risorse disponibili. Dal 1996 il triage è previsto dalla legge italiana, in particolare tramite l’attuazione del decreto n.76/1992 che afferma che in ogni Dipartimento di emergenza e accettazione deve essere prevista la funzione di triage come primo momento di accoglienza e valutazione di pazienti. “Tale funzione – recita il decreto – è svolta da personale infermieristico adeguatamente formato che opera secondo protocolli prestabiliti dal dirigente del servizio”. Competenza infermieristica che è stata negli anni confermata da una serie di adeguamenti legislativi nazionali e regionali.

Il professionista del triage dell’emergenza sanitaria per la legge italiana è quindi l’infermiere: attraverso una formazione specifica, basata sulla metodologia del problem solving, e attraverso l’esperienza quotidiana in area critica, l’infermiere apprende il corretto processo metodologico decisionale per il triage telefonico nelle centrali operative del 118 e per il triage ospedaliero. Dopo il triage, il medico e l’infermiere continuano la presa in carico come équipe per gli accertamenti e le cure del caso.

I Pronto Soccorso italiani accolgono in media ogni anno oltre 20 milioni di persone, circa un terzo di tutta la popolazione italiana. E il sovraffollamento delle strutture di emergenza è un fenomeno ormai endemico che si può affrontare unicamente con soluzioni di tipo organizzativo. L’indiscussa professionalità dell’infermiere di Pronto Soccorso, a cui la normativa nazionale affida il triage, è uno dei cardini del sistema d’emergenza sanitaria.

Il Sistema sanitario nazionale riconosce perciò all’infermiere la capacità decisionale di collocare il paziente giusto, nel tempo giusto, nel posto giusto, secondo il livello giusto di assistenza di cui necessita. E organizzando l’intervento successivo alla valutazione del caso, con una corretta gestione e ottimizzazione delle risorse. In Italia, come nel resto del mondo, il triage è volto a standardizzare le procedure di valutazione e regolamentare in modo affidabile gli accessi dei pazienti che sopraggiungono nei Pronto Soccorso sempre più affollati. La standardizzazione aumenta la sicurezza dei pazienti e facilita l’equità d’accesso alle strutture di emergenza garantendo la qualità delle cure alla popolazione.

Durante la puntata di Tagadà, andata in onda su La7 venerdì 18 marzo 2016, tutto questo è stato negato, a fronte di opinioni personali prive di fondamento e fonte di errata informazione rivolta al pubblico televisivo della trasmissione.

Simeu, Società italiana della medicina di emergenza-urgenza rappresenta circa 3.000 medici e infermieri dell’emergenza sanitaria nazionale ed è impegnata nella formazione per l’acquisizione delle competenze dei professionisti del settore, medici e infermieri.

Inoltre ha contribuito a elaborare, insieme ad altre società scientifiche le linee di indirizzo oggi all’esame del Tavolo ministeriale sul triage.

La Società scientifica chiede una rettifica delle informazioni diffuse in occasione della trasmissione di venerdì 18 marzo, affinché un’errata comunicazione ai cittadini non metta in discussione la fiducia della popolazione nei confronti del Sistema sanitario nazionale, soprattutto in un momento di estrema necessità come è quello dell’accesso alle cure in urgenza”.




Italian Journal of Emergency Medicine


Itjem è la rivista scientifica di SIMEU. Pubblica articoli e ricerche originali e articoli di rassegna sulla medicina di emergenza. Ha un core scientifico, di contributi in inglese, e una parte di articoli divulgativi, in italiano, sul management sanitario, su esperienza della medicina di emergenza-urgenza particolarmente significativi in Italia e all'estero. Coordinatore editoriale: Silvia Alparone. Direttore scientifico: Giuliano Bertazzoni.


La consultazione di questa sezione è riservata agli utenti registrati al sito SIMEU.
Se non lo hai ancora fatto, Registrati adesso
ITALIAN JOURNAL OF EMERGENCY MEDICINE
Anno I, numero 1 - Luglio 2012
 
ITALIAN JOURNAL OF EMERGENCY MEDICINE
Anno I, numero 2 - Settembre 2012
 
ITALIAN JOURNAL OF EMERGENCY MEDICINE
Anno I, numero 3 - Novembre 2012
 
ITALIAN JOURNAL OF EMERGENCY MEDICINE
Anno ll, numero 1 - Gennaio 2013
 
ITALIAN JOURNAL OF EMERGENCY MEDICINE
Anno ll, numero 2 - Marzo 2013
 
ITALIAN JOURNAL OF EMERGENCY MEDICINE
Anno ll, numero 3 - Maggio 2013
 
ITALIAN JOURNAL OF EMERGENCY MEDICINE
Anno ll, numero 4 - Luglio 2013
 
ITALIAN JOURNAL OF EMERGENCY MEDICINE
Anno ll, numero 5 - Settembre 2013
 
ITALIAN JOURNAL OF EMERGENCY MEDICINE
Anno ll, numero 6 - Novembre 2013
 
ITALIAN JOURNAL OF EMERGENCY MEDICINE
Anno III, numero 1 - Gennaio 2014
 
ITALIAN JOURNAL OF EMERGENCY MEDICINE
Anno III, numero 2 - Marzo 2014
 
ITALIAN JOURNAL OF EMERGENCY MEDICINE
Anno III, numero 3 - Maggio 2014
 
ITALIAN JOURNAL OF EMERGENCY MEDICINE
Anno III, numero 4 - Luglio 2014
 
ITALIAN JOURNAL OF EMERGENCY MEDICINE
Anno III, numero 5 - Settembre 2014
 
ITALIAN JOURNAL OF EMERGENCY MEDICINE
Anno III, numero 6 - Dicembre 2014
 
ITALIAN JOURNAL OF EMERGENCY MEDICINE
Anno IV, numero 1 - Febbraio 2015
 
ITALIAN JOURNAL OF EMERGENCY MEDICINE
Anno IV, numero 2 - Aprile 2015
 
ITALIAN JOURNAL OF EMERGENCY MEDICINE
Anno IV, numero 3 - Luglio 2015
 
ITALIAN JOURNAL OF EMERGENCY MEDICINE
Anno IV, numero 4 - Novembre 2015
 
ITALIAN JOURNAL OF EMERGENCY MEDICINE
Anno V, numero 1 - Marzo 2016
 

altre risorse


Linee guida

Casi clinici

Normative

Accreditamento

Risorse web

convegni



Congressi, convegni, seminari, organizzati dalla SIMEU nazionale e dalle sezioni regionali o da altre società e agenzie per scambiare e confrontare periodicamente informazioni ed esperienze su nuovi farmaci, nuove tecniche operatorie e altre tematiche inerenti.

sito congresso

 


CALENDARIO EVENTI

scarica il calendario    2013    2014     2015    2016

 



























28 Novembre 2015, Genova - Convegno Regionale SIMEU Liguria

Aderenza di medico, infermiere e paziente nel crocevia del Pronto Soccorso 

programma

locandina











Piacenza, 31 Ottobre 2015 - Pronto Soccorso e Terzo settore

il ruolo del volontario di sala d'attesa in una Sanità che cambia

PROGRAMMA







Trieste, 24/25 Novembre 2015 - VI Congresso Triveneto SIMEU

Letteratura scientifica e pratica clinica: come leggere, interpretare e trasferire nella vita reale studi clinici e linee guida
Corsi precongressuali il giorno 24 Novembre 
FLYER
SCHEDA DI ISCRIZIONE




Ancona, 17 Novembre 2015 - Convegno Regionale SIMEU Marche

Triage: Tutti Riuniti Intorno all’Accettazione e Gestione dell’Emergenza

Evidenziare le diverse realtà regionali, questi per sottolineare l’esigenza e la comune volontà di creare un tavolo tecnico regionale. Lo scopo è di uniformare i percorsi e le procedure di triage in tutti i Pronto Soccorso delle Marche.

Presidente del convegno Dr. A. Salvi

PROGRAMMA





Roma, 5/6 Novembre 2015 - Congresso Regionale SIMEU Lazio e Simposio Nazionale

VII Congresso Regionale SIMEU Lazio: OVERVIEW IN EMERGENCY MEDICINE

Simposio SIMEU Nazionale: IL PRONTO SOCCORSO E LA FOLLA Analisi del Sistema e Proposte per un Pronto Soccorso accogliente, efficace e sostenibile

Roma, 5 e 6 Novembre 2015

PROGRAMMA

 

E’ ora aperto il sito del Congresso

www.fullday.com/simeu2015

Iscrizioni  ‘on line’

Possibilità di partecipare attivamente al Congresso con una Comunicazione Libera o Poster.

Termine per l’invio degli abstracts 20 Settembre 2015

CALL FOR ABSTRACT

 

















20 Aprile 2015, Cuneo - Congresso Regionale SIMEU Piemonte Val d'Aosta

Locandina

Pieghevole

ISCRIVITI (aperto anche ai non Soci SIMEU, è però indispensabile la registrazione al sito)





SETTIMANA NAZIONALE DEL PRONTO SOCCORSO - 16/22 GIUGNO 2015

SIMEU SCENDE IN PIAZZA: E' URGENTE FARE SQUADRA

Una settimana di incontri e di confronti fra sanitari, istituzioni e pazienti

 

Ogni anno circa 24 milioni di italiani vengono curati nei Pronto Soccorso nazionali.

Tutti i giorni, arrivano casi gravissimi e meno gravi, incidenti stradali, incidenti sul lavoro, casi di violenza domestica, anziani con malattie complicate dall’età, tossicodipendenti, persone senza fissa dimora. Spesso si tratta di casi sociali, oltre che sanitari.

L’attività sanitaria del Pronto Soccorso è diventata negli anni sempre più complessa e articolata: ormai molti pazienti trovano risposta al loro problema già nei reparti d’urgenza, dove vengono curati e dimessi senza più bisogno di ricovero, perché il personale oggi è specializzato per l’emergenza.

Dal 16 al 22 giugno si terrà la Settimana Nazionale del Pronto Soccorso: sul territorio delle diverse regioni italiane Medici e Infermieri SIMEU organizzeranno incontri, dimostrazioni di manovre di primo soccorso e altre occasioni di confronto con la cittadinanza, fuori dagli ospedali, in luoghi inconsueti per l’emergenza.

La Società Italiana di Medicina di Emergenza-Urgenza vuole promuovere in questo modo un forte patto di alleanza fra gli specialisti del Pronto Soccorso e tutta la popolazione per fare squadra insieme, migliorare la qualità del servizio e aprire un nuovo canale di dialogo fra chi cura e chi viene curato, ascoltando le esigenze dei cittadini e spiegando dinamiche e problemi dell’attività di emergenza sanitaria al di là della tensione dei casi di cronaca e dei momenti di difficoltà personale in cui ci si rivolge alle strutture di urgenza sanitaria.

Tutti gli eventi in calendario avranno visibilità all'interno di questa porzione del sito.

Il blog SIMEU darà spazio all’approfondimento della discussione sui temi della manifestazione, aperta a istituzioni e cittadini.

 

Silvia Alparone

ufficio.stampa@simeu.it

 

     

 

 con il Patrocinio del Ministero della Salute

 

 

 

CALENDARIO E DESCRIZIONE DEGLI EVENTI

 

RASSEGNA STAMPA

ANSA - Salute e Benessere, 11 Giugno

ADNKRONOS - Salute, 11 Giugno

Repubblica.it - Salute, 11 Giugno

Il Sole 24 Ore - Sanità

QuotidianoSanità.it, 11 Giugno

SienaFree.it - Salute e Benessere, 13 Giugno

La Sentinella del Canavese, 12 Giugno

Irpinia News, 13 Giugno

Bologna 2000, 14 Giugno

Lettera 43, 13 Giugno

Liguria: intervista al Dr Paolo Moscatelli

la Repubblica - Liguria

Il Secolo XIX - Liguria

Gazzetta - Liguria

benessere.guidone.it

ADNKRONOS - Salute, 16 Giugno

Telestense

Estense

Chieti Today

City Rumors Chieti

Foggia Today

Modena2000

La Gazzetta del Mezzogiorno

Campania: intervista al Dr Mario Guarino

La Provincia Pavese

Ospedale Niguarda

Saluter Emilia Romagna

Sassari Notizie

GoNews

Eco delle Valli

Valdelsa.net

ilPiacenza.it

PiacenzaSera.it

ASL Oristano

Nova TV Oristano

Focus.it

Corriere Nazionale

La Sentinella

Sassari Notizie

Sassuolo 2000

Teleradioerre

Ecoseven

Arezzoweb

Modena 2000

Padovanews

Ravenna Today

LiraTV    prima parte    seconda parte

Liguria News

Doctor33

Focus.it

Il Cittadino Online

Volontariamo

Panorama.it

RAI Liguria (min 17 circa)

RAI Toscana

Il Secolo XIX

Genova24.it

Piacenza Sera

Nuovo Diario

It.Notizie

Newz.it

Roma Report

Rtv San Marino

News Rimini

Bologna 2000

Piacenza24.it

Lifestyle

RAI Basilicata (min 10,45 circa)

Il Sole 24 Ore - Sanità

Quotidiano Sanità

Prima Pagina News

Agenparl

Info Roma Nord

Il Secolo XIX

Libero.it

La Repubblica - Liguria

Il Secolo XIX

Corriere Mercantile

Il Gazzettino - Padova

Regione Veneto - conferenza stampa

Quotidiano Sanità

 

 




























30 Mag 2014 - Congresso Regionale SIMEU Marche

CONGRESSO SIMEU MARCHE 2014

.. SUL FILO DEL DOLORE ..

VENERDI 30 MAGGIO 2014

AULA TOTTI OSPEDALE TORRETTE ANCONA 

 

FLYER                       POSTER

 

PRESIDENTE DEL CONGRESSO: DOTT. CARLINO D'ANGELI (PRESIDENTE SIMEU MARCHE)

 

 

ORE 8,00- 8,30:  REGISTRAZIONE PARTECIPANTI

ORE 8,30-9,00: SALUTI AUTORITA'                         

                         

PRIMA SESSIONE

LA PRESA IN CARICO DEL PAZIENTE CON DOLORE ACUTO IN PRONTO SOCCORSO

MODERATORI: PAOLO GROFF, STEFANO LOFFREDA, MASSIMO LORIA

9,00-9,20      INTRODUZIONE  GIAN ALFONSO CIBINEL - PRESIDENTE NAZIONALE SIMEU

9,20-10,30    ESPERIENZE REGIONALI                      

                      1-  L'ESPERIENZA DI ANCONA  (CRISTIANO CALO')

                      2-  L'ESPERIENZA DI SAN BENEDETTO DEL TRONTO (ROMINA LAVALLE)

                      3- L'ESPERIENZA DI ASCOLI PICENO

ALTERNATIVA  AL DOLORE ACUTO IN PRONTO SOCCORSO: APPROCCIO

OSTEOPATICO ALLA CEFALE/EMICRANIA (GIAN FILIPPO RENZI- RITA CRISTIANA FERRANTI)

                      4- L'ESPERIENZA DI FANO  (CLAUDIO MOLAIONI)

                      5- L'ESPERIENZA DI SAN BENEDETTO (FILIPPO TOMMASO FELIZIANI)

10,30-11,15   LO STATO DELL'ARTE, LA CENTRALITA'  DEL MEDICO DI PS

                      Fabio DE IACO

 

11,15-11,30   PAUSA CAFFE'  

 

SECONDA SESSIONE

IL DOLORE DEL SOCCORRITORE

MODERATORI: GILBERTO BRUCIAFERRI, ANTONIO DOTTORI, GIANFRANCO MARACCHINI

11,30-12,10         IL DOLORE IN UNA SITUAZIONE DI CATASTROFE: IL TIFONE HAIYAN

                            MARIO CAROLI

12,10-12,45         SUL DOLORE DEI CURANTI 

                            GIORGIA CANNIZZARO

12,45-13,00         DISCUSSIONE

 

13,00-14,00:       LIGHT  LUNCH (INCONTRO DIRETTIVO SIMEU MARCHE)

 

TERZA SESSIONE

IL DOLORE: LA VIOLENZA DI GENERE IN PS

MODERATORI: FILIPPO MEZZOLANI, ELIO PALEGO, GIORGIO TURRI

14,00-14,30:       EPIDEMIOLOGIA, L'IMPORTANZA DELLA RETE,

                            PROGETTO COOPERAZIONE, PERCHE' COINVOLTI I PS?

                            SIMONA CARDINALETTI

14,30-15,15:        RICONOSCERE IL MALTRATTAMENTO

                            PATRIZIO SCHINCO  

15,15-15,45         ASPETTI MEDICO LEGALI

                            DOTT.SSA  LOREDANA  BUSCEMI 

15,45-16,30:        TAVOLA ROTONDA: LE DIFFICOLTA'  NELLA  GESTIONE DELLA DONNA      

                            VITTIMA DI VIOLENZA

                            PARLANO GLI OPERATORI DEI PS DELLE MARCHE (INFERMIERI E MEDICI) 

                            ANASTASIA ROSSI, SUSANNA CONTUCCI, LILIANA TALAMONTI

16,30-17,15         DISCUSSIONE

 

TEST VERIFICA ECM E CHIUSURA CONGRESSO 

 

17,30                    ASSEMBLEA  ANNUALE  SOCI  SIMEU MARCHE     











22/23 Mag 2014 - Congresso Regionale SIMEU Lombardia

Programma ITINERARI DI PS                           Scheda di iscrizione

Programma TRIAGE                                           Scheda di iscrizione

Programma ONE DAY WORKSHOP                Scheda di iscrizione

ATTI DEL CONGRESSO


















18 Ott 2013, Savigliano (Cn) - Convegno Interregionale SIMEU Piemonte-Liguria "L’osservazione breve intensiva"

programma

ISCRIZIONI:

- Accedere alla propria AREA RISERVATA (per coloro che non sono Soci o registrati al sito è necessaria la registrazione)

- Dalla banda nera in alto scegliere "CORSI" e "Consulta il calendario CORSI".

- Scorrere l'ordine cronologico fino alla data dell'evento e scegliere "ISCRIVITI"











8/9 Nov 13, Roma - VI Congresso Regionale SIMEU Lazio

Simposio ‘La terapia subintensiva nella Medicina d’Urgenza’

II Workshop Intersocietario SIMEU-SIS 118 Lazio

Roma: 8 e 9 Novembre 2013

VISITA IL LINK DEL CONGRESSO

ATTI DEL CONGRESSO





18 Ott 2013, Napoli - XI Congresso Regionale SIMEU Campania

URGENZA ED EMERGENZA TRA COMPLESSITÁ ED ORGANIZZAZIONE

venerdì 18 ottobre 2013 - hotel terme di agnano - napoli

locandina                               brochure





3' Congresso Interregionale SIMEU Marche/Umbria di Medicina d'Urgenza

TODI (PG), Venerdì 28 giugno 2013

Presidente del Congresso Dr. Massimo Loria

locandina                            brochure









24/25 Mag 2013, Gallipoli - Congresso Regionale SIMEU Puglia

brochure                                   scheda di iscrizione











Congresso Nazionale TRIAGE - Riccione, 21/22 Marzo 2013

primo annuncio                               

maggiori informazioni: www.congresso.triagegft.it

 





Napoli, 31 Gennaio - 2 Febbraio 2013 - XIX Corso in Tecniche e Procedure nel Malato Critico

XIX Corso in Tecniche e Procedure nel Malato Critico

Napoli 31 gennaio / 2 febbraio 2013

Città della Scienza - Napoli

programma

scheda di prenotazione alberghiera

 





Ferrara, 8 Febbraio 2013 - Congresso Regionale

Il Pronto Soccorso ed il ricovero appropriato

Aula Magna "Nuovo Ospedale S. Anna" - Cona, Ferrara

I lavori dei relatori sono disponibili all'interno dell'area dedicata ATTI CONVEGNI

programma






Cagliari - XI Congresso Regionale SIMEU

XI Congresso Regionale SIMEU - IL POLITRAUMA

Cagliari, 13/15 Dicembre 2012





Asti, 5 Dicembre 2012 –TEMI DI PRONTO SOCCORSO: Fibrillazione atriale, scoagulazione e dispnea

Asti, 5 Dicembre 2012 –TEMI DI PRONTO SOCCORSO: Fibrillazione atriale, scoagulazione e dispnea

 

DAL 14 NOVEMBRE 2012 LE SCHEDE RICEVUTE VERRANNO INSERITE NELLA LISTA D'ATTESA. LA CONFERMA DELL'ISCRIZIONE VERRA' COMUNICATA DALLA SEGRETERIA ENTRO UNA SETTIMANA DALL'EVENTO.
 




Lagundo / Merano, 30 novembre - 1 dicembre 2012 III Convegno SIMEU Triveneto - Urgenza

A Lagundo / Merano i prossimi 30 novembre e 1 dicembre presso la Casa della Cultura avrà luogo il Congresso della Società Italiana di Medicina d’Emergenza-Urgenza:

“LE COMPETENZE E LA RESPONSABILITA’ in EMERGENZA-URGENZA”.

Abbiamo il piacere di confermare con questa mail l’iscrizione scontata fino al 15 novembre, basterà allegarla alla scheda d’iscrizione .

Abbiamo la possibilità di prenotare il soggiorno in alberghi vicini alla sede congressuale da € 50,00 (B&B) per camera singola.

In allegato trasmettiamo il programma pre-definitivo dell’evento formativo.


GUARDATE SONO ARRIVATI I CREDITI ECM PER I MEDICI E GLI INFERMIERI

 

30 novembre (16-20) – 1 dicembre 2012 (9-16.30)

CONGRESSO  SIMEU  6 CREDITI FORMATIVI ECM (200 posti)

 

30 novembre (09-16)

Corso n. 1 LA VENTILAZIONE NON INVASIVA – INDICAZIONI E TECNICHE  - 7 CREDITI ECM – (30 posti)

Corso n. 2 SEDO ANALGESIA SUL TERRITORIO E IN PRONTO SOCCORSO – 7 CREDITI ECM – (50 Posti)

Corso n. 3 WORKSHOP IN ECOGRAFIA CLIICA INTEGRATA EMERGENZA – URGENZA – 6 CREDITI ECM (30 posti)

Corso n. 4 LA FERITA E LA SUTURA IN PRONTO SOCCORSO – 8 CREDITI ECM (30 posti)

Corso n. 5 – IL TRAUMA – 5 CREDITI ECM (20 posti)

 

 

 





Verona, 5 dicembre 2012 – Convegno Internazionale rischio clinico e sicurezza

 

CONVEGNO INTERNAZIONALE

 

RISCHIO CLINICO E SICUREZZA DEL PAZIENTE NEL PERCORSO DAL TERRITORIO AL PRONTO SOCCORSO: IL RUOLO DELLA CENTRALE OPERATIVA 118

 

5 dicembre 2012

Auditorium Palazzo della Gran Guardia

Piazza Bra, 1 - Verona

 

http://rischioclinico.118verona.it

 

 

Programma ed informazioni

rischioclinico.118verona.it

Iscrizioni gratuite fino ad

esaurimento posti per tutto

il personale del soccorso

territoriale.

Sono stati riconosciuti 6 crediti

ECM per tutte le professioni

sanitarie.

Segreteria organizzativa

Tel. 0575/408673

Fax 0575/20394 - 0575/352299

info@gutenbergonline.it

Relatori

Amalberti René - Francia

Bigham Blair Llewellyn - Canada

Bovo Chiara - Italia

Bressan Maria Antonietta - Italia

Cafini Daniele - Italia

Di Domenica Giuseppe - Italia

Favetti Stefania - Italia

Federico Frank - USA

Saia Mario - Italia

Ghirardini Alessandro - Italia

Guzzo Anna Santa - Italia

Douglas Kupas - USA

Martina Claudio - Italia

Pascu Diana - Italia

Patterson Daniel - USA

Picoco Cosimo - Italia

Rosi Paolo - Italia

Schönsberg Alberto - Italia

Moderatori

Alagna Bernardo - Italia

Castellano Giuseppe - Italia

De Santis Antonio - Italia

Dan Maurizio - Italia

Menon Claudio - Italia

Polati Enrico - Italia

Pugliese Pietro - Italia

Romano Gabriele - Italia

Sesana Giovanni - Italia

Tardivo Stefano - Italia

Zoli Alberto - Italia

 







Antalya - Turkey, 3-6 Ottobre 2012 - 7° European Congress on Emergency Medicine

Dear Friends and Colleagues
On behalf of the European Society for Emergency Medicine (EuSEM), the European Federation of National Societies of Emergency Medicine and the Emergency Physicians Association of Turkey (EPAT), we are delighted to announce that the EuSEM 2012 Congress will take place in beautiful Antalya, Turkey, from 3-6 October 2012.

Emergency Medicine has been growing significantly in Europe and is now established as a primary specialty in 15 countries. The specialty has a strong foundation in Turkey where it has been established for more than 10 years. During 2011, EuSEM has played an active role in the recent creation of a Section of Emergency Medicine within the Union of European Medical Specialists (UEMS). This will enable the specialty to have more autonomy in the development of Emergency Medicine as a primary specialty in all European countries.

The EuSEM 2012 Congress targets all Emergency Medicine professionals and includes those engaged in pre-hospital, in-hospital or inter-hospital emergency medicine care and disaster medicine planning as well as those undertaking Emergency Medicine training and research. We promise you an exciting scientific programme covering all the major topics in Emergency Medicine. The scientific content of the EuSEM 2012 Congress will be comprehensive and up-to-date and provide a forum for discussion with leaders in the specialty. The EuSEM 2012 Congress will offer a wonderful opportunity for academic, professional and scientific exchange and networking. A faculty of world-class speakers, researchers and teachers from Europe and beyond will give high quality lectures and will facilitate interactive discussions between speakers and audiences. Their contributions and your presence will make the congress a great success.

Last but not least, we will be gathering in one of the most beautiful regions of Turkey. Antalya is the gateway to the Turkish Riviera. Local culture and cuisine and the historical sites of a city founded more than two thousand years ago will be at our doorstep. And the weather promises to be excellent.

We are looking forward to welcoming you to the meeting point of civilizations and promise you an unforgettable and stimulating congress.
With best wishes
 

bellou
Abdelouahab Bellou
EuSEM President
cander
Baþar Cander
EPAT President
 

 





formazione



La cultura e l'esperienza organizzativa al servizio della formazione medico-scientifica. La SIMEU, provider nazionale ECM, certificata dal 22/12/2004 secondo la Norma UNI EN ISO 9001:2008 per le attività di "Progettazione ed erogazione di attività ed eventi formativi" eroga servizi di formazione nall'ambito della Medicina d'Emergenza-Urgenza, del Management delle Maxiemergenze e delle Catastrofi, nonchè strutture ospedaliere e territoriali dell'Emergenza. Visualizza il modello organizzativo e le modalità di erogazione dei servizi di formazione SIMEU.
 



I corsi gestiti direttamente dalla SIMEU sono tenuti da qualificati e selezionati docenti. Si svolgono in sedi distaccate su tutto il territorio nazionale, nelle più evolute strutture ospedaliere e nelle migliori università italiane.

Per questi corsi la SIMEU cura direttamente anche l'accreditamento ECM.



SIMEU, sulla base di un accordo internazionale firmato nel 1999 con AHA, è diventato il primo ITC (International Training Center) in Italia, divulgatore e sostenitore dei programmi di formazione ECC&CPR secondo le ultime LG AHA in corso, su tutto il territorio nazionale. SIMEU certifica l'eccellenza dei contenuti, degli istruttori e della rete organizzativa di questi corsi, tenuti in varie sedi su tutto il territorio nazionale, da esperti e qualificati istruttori selezionati da SIMEU e AHA. I corsi in programma nel corrente anno sono:

  • BLS Provider (per sanitari) - Gestire il soccorso in caso di arresto cardiaco con il supporto di un AED.
  • BLS Provider Retraining - Gestire il soccorso in caso di arresto cardiaco con il supporto di un AED (riaccreditamento).
  • BLS Istruttore - Corso di formazione per aspiranti istruttori BLS Provider.
  • Heartsaver® AED (per soccorritori non professionisti) - Gestire il soccorso in caso di arresto cardiaco con il supporto di un AED.
  • ACLS Provider - Gestione avanzata dell'emergenza cardiaca.
  • ACLS Provider Retraining - Gestione avanzata dell'emergenza cardiaca (riaccreditamento).
  • ACLS Istruttore - Corso di formazione per aspiranti istruttori ACLS Provider.
  • ACLS for Experienced Provider - Corso di approfondimento per provider ACLS.
  • PALS Provider - Gestione avanzata dell'emergenza cardiaca pediatrica.
  • PALS Istruttore- Corso di formazione per aspiranti istruttori PALS Provider
Responsabile Italian ITC AHA-SIMEU     Dr Patrizia Vitolo       patriziavitolo220@gmail.com
 

BLS

informazioni pratiche

programma

scheda

scheda istruttori

 

Heartsaver® AED

informazioni pratiche

programma

scheda

 

 

ACLS

informazioni pratiche

progr. provider

progr. retraining

scheda

scheda istruttori

ACLS EP

informazioni pratiche

programma

scheda

 

 

PALS

informazioni pratiche

programma

scheda

 

 


Corsi erogati dalla rete formativa SIMEU attraverso Scuole Certificate
  • Corso Avanzato di Ecografia clinica in emergenza-urgenza (Medici)
  • Corso monotematico Ecografia toraco-polmonare (Medici)
  • Corso monotematico Ecografia in emergenza nell’arresto e nel periarresto  (Medici)
  • Corso monotematico Ecografia per gli accessi vascolari (Medici)
  • Corso Ecografia applicata (Infermieri)

La programmazione e la segreteria organizzativa di questi corsi è gestita dalle singole scuole. I servizi patrocinati sono quelli relativi alle aree:



lavoro


Chiunque sia interessato a pubblicare offerte o richieste di lavoro può inoltrare alla Segreteria Nazionale SIMEU la propria domanda/offerta completa dei seguenti riferimenti: Regione, Provincia e Comune, Ospedale e struttura di riferimento, tipologia di offerta, eventuale bando di concorso, recapiti postali, telefonici e indirizzo e-mail.
 

Questo spazio del sito è dedicato all'incontro fra domanda e offerta di Lavoro con l'obiettivo di migliorare e favorire il completamento degli organici in Medicina e Chirurgia di Accettazione e Urgenza, attraverso l'inserimento di nuovo personale qualificato e motivato.








Pronto Soccorso Ospedale S. Giuseppe Milano

Il Pronto Soccorso dell'Ospedale S. Giuseppe di Milano ricerca medici specialisti da inserire nell'organico.Previsto un contratto in libera professione ma a tempo pieno, con quota fissa mensile e tutela di preavviso.Per informazioni ed invio CV scrivere a: marco.bordonali@multimedica.it Prof. Marco BordonaliUniv. degli Studi di MilanoCorso di Laurea in medicina e chirurgiaCorso di Laurea in scienze infermieristicheSpecialista in Chirurgia d'Urgenza - Univ. di MilanoDiploma Univ. in Medicina d'Urgenza - Univ. di ParigiResponsabile Pronto Soccorso - Osp. San Giuseppe - MilanoTel 02/85994536



IRCCS MULTIMEDICA SESTO SAN GIOVANNI

L' Unità Operativa Complessa  di Pronto Soccorso  - in DEA di 2° livello dell' IRCCS MULTIMEDICA SESTO SAN GIOVANNI -  ricerca medici specialisti in Chirurgia Genarale o specialità equipollenti per svolgere attività di guardia in Pronto Soccorso; vi è la possibilità di contratto anche a tempo pieno dopo periodo di prova - Chi fosse interessato può contattare il sottoscritto - Direttore del Pronto Soccorso - al numero 02 24209008 oppure 02 24209055  da lunedi a giovedi dalle ore 8 alla 16 - è possibile anche via mail : massimo.vota@multimedica.it      


Brescia - Istituti Ospedalieri Bresciani - Istituto Clinico S. Anna

Offerta lavoro per Medico di Pronto Soccorso (necessaria specializzazione, anche affine) con contratto Libero ProfessionaleContatti:Dr Fabio TosoniTel Studio 0303197118e-mail fabio.tosoni@grupposandonato.it


Medici d’emergenza da inserire nell’A&E Department di vari ospedali nel Regno Unito

MSI Recruitment é alla ricerca di Medici d’emergenza da inserire nell’A&E Department di vari ospedali nel Regno Unito.Requisiti:-       Esperienza almeno biennale nel ruolo-       Livello B2 in lingua inglese e possibilmente in possesso dell’IELTS score 7.5-       Registrazione al GMC (General Medical Council) o procedura in corso; tuttavia saranno intervistati anche i candidati che non hanno ancora iniziato la procedura di registrazioneSi offre:-       Stipendio annuo di €75.000 – €95.000-       Opportunità di crescita-       Bonus aggiuntivi-       Contratto a tempo indeterminato Se interessati inviare il proprio cv a: angela.dinuzzo@msigroupltd.comStiamo inoltre cercando Medici in Anestesia, Urologia, Acute Medicine, Istopatologia e Radiologia.La stessa email può essere usata anche solo per richiedere maggiori informazioni a riguardo.



regioni




Gli organigrammi, le attività e i comunicati delle sezioni regionali SIMEU.
I link ai siti delle sezioni regionali.

Associati a Simeu, tanti vantaggi in più
con l'accesso alle aree riservate

 

Direttivo Regionale Abruzzo - Molise del 2015


Presidente
DI FELICE MARIA ANTONIETTA
mariadifelco@gmail.com
Segretario
TAFURI EMMANUELE
e.tafuri@unich.it
Consigliere
BUCCI ANNA
annafamiglia@gmail.com
CERRITELLI SERGIO
cerrus@tin.it
DI BELLO MARIAGRAZIA
grazia.dibello@tiscali.it
DI GIANGIACOMO FLAVIA
flaviadg@alice.it
DI ZIO ISABELLA
isabella.dizio@katamail.com
DRUDI ANASTASIA
anastasia.drudi@alice.it
GASBARRI ARMANDO GUIDO
armando957@libero.it
MARIANO MASSIMO
max.mariano@libero.it
Coordinatore regionale Area Nursing
D\'ANGELO FEDERICO
federico.dangelo@email.it
 

Direttivo Regionale Basilicata del 2015


Presidente
PENNACCHIO EDOARDO
edoardo.pennacchio@tiscali.it
Segretario
BONORA MIRIAM
miriambonora@yahoo.it
Consigliere
BARTIROMO DOMENICO
domenico.bartiromo@libero.it
CUCCIA FILIPPA
filcuc@hotmail.com
DI PEDE IMMACOLATA
vito11071991@gmail.com
NARDIELLO MADIO FELICE
madio.n@libero.it
PILONE FLORINDO
flopilon@tin.it
SINNO CARMINE
carminsinno1@alice.it
ZACCARO ANTONIETTA
zaccaroantonietta@tiscali.it
Soci eletti negli Organi Direttivi Nazionali
MARAGNO MARGHERITA GIULIANA
margherita.ragno65@gmail.com
Coordinatore regionale Area Nursing
CORETTI ROSARIO
prozac79@hotmail.it
Rappresentante regionale Area Giovani Medici
PANZERA FRANCESCO
francescopanzera@hotmail.com
 

Direttivo Regionale Calabria del 2014


Presidente
RODOLICO MARIANNA
mar.rodolico@alice.it
Segretario
MAZZUCA ANTONINO
nimazz@alice.it
Consigliere
ASARO SALVATORE
salvasaro@alice.it
ASTA CLAUDIO
claudioasta@libero.it
CAVALLARI MATILDE
maticava@libero.it
COSTANZO GIANCARLO
costanzog@tin.it
FERRARA GIORGIO
ferraragiorgio@libero.it
GALLELLI GIUSEPPE
giuseppegallelli@hotmail.it
MUNGARI PASQUALE
lino.mungari@libero.it
ZAMPOGNA GIUSEPPE
g.zampogna@alice.it
Past-President
NATALE VINCENZO
vincenzonatale@virgilio.it
Soci eletti negli Organi Direttivi Nazionali
ORLANDO SETTEMBRINI LUCIA
orlando.lucia@alice.it
Coordinatore regionale Area Nursing
MINNITI BRUNO
bminniti@libero.it
 

Direttivo Regionale Campania del 2015


Presidente
DE FEO VITTORIO
vittorio.defeo@virgilio.it
Segretario
NUMIS FABIO GIULIANO
fabionumis@libero.it
Consigliere
AVELLA FELICE
f.avella@fastwebnet.it
BARCA ANTONIO GABRIELE
ant.barca@libero.it
CARANNANTE MAURIZIO
mauriziocarannante@inwind.it
CARBONE MARIA
mirellacarbone@hotmail.it
FOCCILLO GIAMPIERO
giampiero.foccillo@tin.it
GIORDANO MAURO
mauro.giordano@unina2.it
GUARINO MARIO
marioguarino63@gmail.com
MAFFEI ANTONINO
antonino.maffei@tin.it
MORELLI LUCIA
luciamore2@libero.it
PARDO FRANCESCO
frapardo@yahoo.com
PIERRO FRANCESCO
francesco.pierro@sangiovannieruggi.it
PISACRETA ANNA ITALIA
pisitalia@libero.it
SERRETIELLO CLORINDA
closer@libero.it
PAGANO ANTONIO
antoniopag@fastwebnet.it
Past-President
GOLIA DARIO
dargol53@gmail.com
Coordinatore regionale Area Nursing
NAPOLITANO ARMANDO
napoarma@alice.it
Rappresentante regionale Area Giovani Medici
LO PRIORE EMANUELA
emanuelalopriore@libero.it
 

Direttivo Regionale Emilia Romagna del 2016


Presidente
BANDIERA GEMINIANO
gebandi@libero.it
Segretario
GANGITANO GIANFILIPPO
gianfilippo.gangitano@gmail.com
Consigliere
PREVIATI RITA Vice Presidente
preri@libero.it
BARCHETTI MARCO
barchettimarco@libero.it
CREMONINI CLAUDIA
claudiacrem@hotmail.it
FRANCESCONI RAFFAELLA
r.francesconi@ausl.ra.it
MONTANARI MARCO
montanarimarco99@gmail.com
PEZZUTO GIUSEPPE
dr.joseph@libero.it
SERRA SOSSIO
sossio.serra@alice.it
SMORGON CRISTIANA
c.smorgon@ospfe.it
STRADA ANDREA
stradaandrea@gmail.com
VITALI ELENA
e.vitali@ospfe.it
Past-President
MAGNACAVALLO ANDREA
a.magnacavallo@ausl.pc.it
Soci eletti negli Organi Direttivi Nazionali
FABBRI ANDREA
dr.andrea.fabbri@gmail.com
Soci eletti negli Organi Direttivi Nazionali
FERRARI ANNA MARIA Proboviro
ferrari.annamaria@asmn.re.it
Coordinatore regionale Area Nursing
TACCONI CLAUDIO
claudiotacconi@alice.it
 

Direttivo Regionale Friuli Venezia Giulia del 2015


Presidente
PORTALE GRAZIA
graziaportale@tiscali.it
Segretario
MOLINO ROSSELLA
rossmol@libero.it
Consigliere
BENEDETTI FRANCO
doctornani@yahoo.it
CAPPELLO DARIO
macchi202@libero.it
CUGINI FRANCESCO
francesco.cugini@gmail.com
DIBENEDETTO ALESSIA GENEVE
alessiagdibenedetto@hotmail.com
PONTONI ELISA
elidoc@libero.it
PRELLI PAOLA
pprelli@libero.it
Past-President
CALCI MARIO
mecalci@libero.it
Coordinatore regionale Area Nursing
RIDOLFI ROBERTA
robertaridolfi83@gmail.com
Rappresentante regionale Area Giovani Medici
MARCHETTI RICCARDO
paninetti@yahoo.it
 

Direttivo Regionale Lazio del 2014


Presidente
SUSI BENIAMINO
susi8@virgilio.it
Segretario
DE MARCO FRANCESCA
francy.dem@gmail.com
Consigliere
ANGELINI DANIELE
daniele_angelini@alice.it
BONFINI RITA
rita.bonfini@gmail.com
CUOMO MARIA ROSARIA
camomillamr@yahoo.it
DE ANGELIS LIVIO
ldeangelis@ares118.it
FRANCESCHI FRANCESCO
francesco.franceschi@rm.unicatt.it
GUARINO SABINA
sabinaguarino@gmail.com
GUGLIELMELLI EMANUELE
dotteguglielmelli@gmail.com
LAVANGA ALBERTO
lavangalberto@gmail.com
MORONI CARLO
cmoroni@gmail.com
PICCOLO CARLO GAETANO C
carlogaetanopiccolo@alice.it
SCHITO MARIA BARBARA
barbara.schito@gmail.com
TIMPONE SERGIO
stimpone@fastwebnet.it
VALERIANO VALENTINA
valevaleriano74@gmail.com
VALLI GABRIELE
gabvalli@yahoo.it
Soci eletti negli Organi Direttivi Nazionali
PUGLIESE FRANCESCO ROCCO
francesco.pugliese@aslromab.it
Coordinatore regionale Area Nursing
COCOROCCHIO ANTONELLA
antonella.cocorocchio@yahoo.it
Rappresentante regionale Area Giovani Medici
SPINA MARIA TERESA
mariateresa.spina@uniroma1.it
 

Direttivo Regionale Liguria del 2016


Presidente
FERA GIUSEPPINA
giusyfera61@gmail.com
Segretario
CENNI ELISABETTA
bettycenni@fastwebnet.it
Consigliere
ABREGAL GIANCARLO Vicepresidente
abregal@libero.it

Past-President

 

Direttivo Regionale Lombardia del 2015


Presidente
CELANO MARILENA
celanomarilena@hotmail.com
Segretario
CONCOREGGI CARLO
carlo.concoreggi@gmail.com
Consigliere
VOZA ANTONIO Tesoriere
antonio.voza@humanitas.it
BELOTTI EUGENIA
eubelotti@gmail.com
BRAMBILLA ANNA MARIA
brambi.brambi@gmail.com
BUONOCORE GIOVANNI
g.buonocore@asst-lecco.it

GINI GIANCARLO
ginigian2002@yahoo.it
MANELLI FILIPPO
filippo.manelli@gmail.com
PAGLIA STEFANO
fam.stecricam@libero.it
PORRO FERNANDO
fernandoporro1@gmail.com
SAVIOLI GABRIELE
gabrielesavioli@gmail.com
TOSONI FABIO
fabio.tosoni@grupposandonato.it
Soci eletti negli Organi Direttivi Nazionali
BRESSAN MARIA ANTONIETTA Consigliere Nazionale
m.bressan@smatteo.pv.it
Soci eletti negli Organi Direttivi Nazionali
COSI MATTEO Coordinatore Nazionale area Nursing
matteo.cosi@simeu.it
Soci eletti negli Organi Direttivi Nazionali
INGRASSIA STELLA Coordinatore Nazionale area Under 35
stellaingrassia12@gmail.com
Coordinatore regionale Area Nursing
MUSCI SILVIA
silvia.musci@alice.it
Rappresentante regionale Area Giovani Medici
GAIONI FEDERICO
fgaioni@gmail.com
 

Direttivo Regionale Marche del 2016


Presidente
CECAPOLLI ALESSANDRO
acecapo@libero.it
Segretario
CONTUCCI SUSANNA
susanna.contucci@email.it
Consigliere
BIZZARRI MANUELA
danybizz2002@libero.it
CALABRESE VINCENZINA
vincenzinacalabrese@libero.it
LOFFREDA STEFANO
sloffred@yahoo.com
MARCOSIGNORI MATTEO
matteo.marcosignori@gmail.com
PETRELLI GIUSEPPINA
petrelligiusy@libero.it
PIERANDREI MARCO
marco.pierandrei@gmail.com
PIETRACCI LORIS
loris.pietracci@gmail.com
Past-President
D\'ANGELI CARLINO
carlinod2002@libero.it
Soci eletti negli Organi Direttivi Nazionali
GROFF PAOLO
paolo.groff@sanita.marche.it
Coordinatore regionale Area Nursing
MACCARI CORRADO
corrado.maccari@tin.it
Rappresentante regionale Area Giovani Medici
BALLONI ANDREA
andrea.balloni@yahoo.it
 

Direttivo Regionale Piemonte - Val d'Aosta del 2016


Presidente
PETRINO ROBERTA
ropetrino@gmail.com
Segretario
GABRIELLI BARBARA
barbaragab@yahoo.it
Consigliere
RECUPERO ROBERTO Vicepresidente
robertorecupero@libero.it
BATTISTA STEFANIA
stefania.battista@libero.it
CASTELLO LUIGI MARIO
luigi.castello@med.uniupo.it
D\'ERRICO NICOLA
derricon@libero.it
DE SALVE ALESSANDRO VINCENZO
desalve@libero.it
DIDINO CLAUDIO
claudio.didino@asl.novara.it
LORENZATI BARTOLOMEO Resp Formazione
lorebato@gmail.com
NERICI LUIGI
nericiluigi@gmail.com
NOVA GIORGIO
giorgio.nova@libero.it
PAGANI DANIELA
paganida@tin.it
PAGNOZZI FIAMMETTA
fiammettapagnozzi@alice.it
PANERO FRANCESCO Resp Formazione
francesco.panero@gmail.com
PAVESE ROBERTO
robertopavese@hotmail.com
RUNZO CRISTINA
cristina.runzo@gmail.com
Past-President
APRà FRANCO
franco.apra@aslto2.piemonte.it
Soci eletti negli Organi Direttivi Nazionali
VITOLO PATRIZIA
patriziavitolo220@gmail.com
Coordinatore regionale Area Nursing
MANA ELENA ELISABETTA
elenaelisabettamana@gmail.com
Rappresentante regionale Area Giovani Medici
BACCIOTTINI NICOLA
nicobacio@gmail.com
 

Direttivo Regionale Puglia del 2015


Presidente
PROCACCI VITO
v.procacci@virgilio.it
Segretario
MELODIA ROSA
rossella.melodia@libero.it
Consigliere
ANACLERIO CARLO
anacleriocarlo@gmail.com
DIPAOLA GIUSEPPE
giudipa@hotmail.com
GRANIERI MARCELLA referente regionale formazione
marcella.granieri@tiscali.it
LOGRIECO STEFANO
stefanolo@hotmail.com
MORANO CHIARA MARIA
chiaramorano07@gmail.com
POLI LAURA
l.poli@tin.it
QUARANTA GUIDO
liangu@virgilio.it
SAVINO DAVIDE
doc.viking@libero.it
TRAVERSA ANDREA
andrea.traversa@tin.it
Past-President
STEA FRANCESCO
fstea@yahoo.it
Soci eletti negli Organi Direttivi Nazionali
CAPORALETTI PAOLA
paola.caporaletti61@gmail.com
Coordinatore regionale Area Nursing
PIAZZOLLA GIANLUIGI
gian.luigi83@hotmail.it
Rappresentante regionale Area Giovani Medici
PAPAPPICCO PASQUA PATRIZIA
pica80p@libero.it
 

Direttivo Regionale Sardegna del 2016


Presidente
ARRU ALBERTO
albarru@tin.it
Segretario
DESSI GIADA
giadadessi82@libero.it
Consigliere
OPPES MARIO COSTANTE Vice Presidente
maoppes@gmail.com
BALDUSSI MARIA ANNUNZIATA
tina_baldussi@yahoo.it
DEIANA ANNALISA
anna.lisa81@tiscali.it
ONGETTA PRISCILLA
priscillaongetta@alice.it
ORRU\' ANTONIO
antorru@gmail.com
PISCHEDDA MARIA FRANCA
francapischedda@katamail.com
ROMAGNO PAOLO FRANCESCO
paolofromagno@gmail.com
Past-President

Soci eletti negli Organi Direttivi Nazionali
CASULA CORRADO
corrado042004@libero.it
Soci eletti negli Organi Direttivi Nazionali

Coordinatore regionale Area Nursing
ARIU MARIA VALENTINA
mvalea88@gmail.com
Rappresentante regionale Area Giovani Medici
COSSU COSTANTINO
cossucostantino@hotmail.com
 

Direttivo Regionale Sicilia del 2015


Presidente
GIUFFRIDA CLEMENTE
clementeg.cg60@gmail.com
Segretario
NAPOLI FRANCESCA
francescanapoli80@alice.it
Consigliere
SCARSO CARMELO Vice Presidente
scarsocarmeloantonio@tiscali.it
NOTO PAOLA VITTORIA Tesoriere
p.noto@hotmail.it
CANDIANO CARLO
carlocandiano@hotmail.it
FEDELE VIVIANA
vivianafedele@hotmail.com
FERRUZZA ANGELA
angelaferruzza@tiscali.it
INCALCATERRA CALOGERO
cincalcaterra@yahoo.com
MAZZARINO CARMELO
carmelo.mazzarino@gmail.com
MINUTELLA VINCENZO
minutellavincenzo@libero.it
MAURO FILIPPO
filipponius1960@gmail.com
RIILI MARIA
mriili@libero.it
SQUATRITO ROSARIO
rosario.squatrito@tin.it
Soci eletti negli Organi Direttivi Nazionali
ZAGRA MICHELE
michele.zagra@libero.it
Soci eletti negli Organi Direttivi Nazionali
VERSACE ANTONIO GIOVANNI
agversace@unime.it
Coordinatore regionale Area Nursing
SPANO\' GIAMPIERO
spanogiamp@gmail.com
Rappresentante regionale Area Giovani Medici
MAMONE FRANCESCO
francescomamone@hotmail.it
 

Direttivo Regionale Toscana del 2015


Presidente
Segretario
Consigliere
 

Direttivo Regionale Umbria del 2015


Presidente
GAMBONI ALESSIO
alegamboni@gmail.com
Segretario
DE ROSA BENEDETTO
benedettoderosa@hotmail.com
Consigliere
BUSTI CHIARA
chiara.busti@gmail.com
GENTILI GIORGIO
giorgentili@libero.it
HELOU RONY
rony.helou@virgilio.it
LIGNANI ALESSANDRA
alessandra.lignani@libero.it
SEMBOLINI AGNESE
agnes.pg@hotmail.it
VEDOVATI MARIA CRISTINA
mcristinaved@yahoo.it
Rappresentante regionale Area Giovani Medici
MOSCONI MARIA GIULIA
mariagiulia98581@yahoo.it
 

Direttivo Regionale Veneto - Trento - Bolzano del 2016


Presidente
EPIFANI BIAGIO
biagio.epifani@ulss13mirano.ven.it
Segretario
MAGAGNOTTI GIACOMO
giacomo.magagnotti@gmail.com
Consigliere
PISTORELLO MATTEO Vice Presidente
mattpisto65@yahoo.it
ALZETTA MICHELE
michele.alzetta@ulss12.ve.it
BETTELLA ANDREA
andreabettella@virgilio.it
BRUNI ROSAMARIA
rosamariabruni@libero.it
CAMPIGOTTO FEDERICA
campigottof@libero.it
CORA\' FRANCESCO
francesco.cora@yahoo.it
DIBELLO ALDO
aldo.dibello@ulss4.veneto.it
D\'AMICO ANTONIO
damirt@alice.it
DIAMANTI MICHELE
diams@inwind.it
SANTIPOLO NICOLETTA
nicgiomat@libero.it
TENCI ANDREA
andrea.tenci@ulss20.verona.it
FOLGHERAITER GIORGIO Delegato Trentino Alto Adige
giorgio.folgheraiter@gmail.com
Past-President
CHIESA MAURIZIO
machiesa@libero.it
Soci eletti negli Organi Direttivi Nazionali
CAUSIN FABIO
fcausin@libero.it
Soci eletti negli Organi Direttivi Nazionali
JURICICH ZORA Segretario Area Nursing nazionale
zorajuricich@libero.it
Coordinatore regionale Area Nursing
MARCATO RENZA
renza59@gmail.com
Rappresentante regionale Area Giovani Medici
MAGAGNOTTI GIACOMO
giacomo.magagnotti@gmail.com
 

area simeu giovani



Da tempo penso tutti sentivamo il bisogno di creare un gruppo che mettesse insieme le esperienze e le necessità di noi giovani iscritti alla Società con l'obiettivo di promuovere la formazione, la ricerca e il networking tra gli appartenenti alla stessa.
Con il tempo questo bisogno è diventato una forte necessità 
e si è trasformato in una realtà.
 

Abbiamo cercato di interpretare quali potessero essere i desideri
ed i bisogni di giovani colleghi che si affacciano o vivono già da qualche tempo  questo mondo dell’Emergenza- Urgenza


Tutto ciò ha trovato sin dall'inizio il supporto del nostro Presidente, Dott. Schiraldi e di tutto il Consiglio Direttivo SIMEU, che avendo sempre dimostrato una particolare attenzione nei confronti di noi giovani “urgentisti” ha avallato con entusiasmo la nascita, in seno alla società madre e delle sezioni regionali, di questo gruppo permanente composto da e per i giovani SIMEU (per l'esattezza soci under 35). Nel corso dell’Assemblea Nazionale dei Soci che si è tenuta in occasione del Congresso di Vibo Valentia del giugno 2010, è stato modificato lo Statuto Societario e l’area Giovani è vi è stata inserita a pieno titolo. È stato previsto l’elezione di un rappresentante di SIMEU Giovani sia in ambito del Consiglio Direttivo Nazionale che nei singoli direttivi regionali.
Il nostro primo incontro ufficiale si è svolto a Pavia a Maggio del 2010.

Abbiamo cercato di riassumere il mondo dell’Emergenza- Urgenza in 9 punti programmatici.
 
1) Area Formativa: tutti i corsi SIMEU ed i Congressi patrocinati dalla Società sono diventati molto più accessibili per i colleghi dell’area. È stato poi deciso che nell’ambito del Congresso Nazionale verrà dedicata una speciale sessione ai Giovani che potranno fruire di Convenzioni particolari con strutture alberghiere nella città sede del Congresso

2) Interscambio formativo: l’obiettivo è quello di favorire una sorta di “mobilità” per periodi limitati fra i vari Dipartimenti d’Emergenza , intanto intra – regionali per poi estendersi a livello Nazionale e speriamo anche Europeo. Questo permetterà a colleghi che vorranno approfondire determinate tematiche o apprendere nuove tecniche di potere sviluppare queste capacità all’interno di DEA dove queste sono già consolidate e sotto il controllo di colleghi “più esperti” che avranno la funzione di Tutor.

3) Gruppi di ricerca Indipendenti.

4) Job Center: creare in rete uno strumento che renda immediatamente accessibile sia ai giovani SIMEU che ai Responsabili di Unità Operativa, la possibilità di conoscere in tempo reale la “domanda/offerta-lavorativa” sull’intero territorio Nazionale.

5) Interazione: esistono già delle sezioni giovani nell’ambito di altre Società Scientifiche, prima fra tutte la SIMI ( gruppo GIS). L’obiettivo è quello avviare dei percorsi/progetti comuni nell’ambito della ricerca e della formazione con i colleghi di altre discipline.

6) Web: Internet oggi è il primo mezzo di comunicazione dei giovani. È stato creato un “nostro” spazio dedicato all’interno del Sito della SIMEU, che permette un immediato confronto fra i giovani iscritti alla Società anche in termini di “gradimento” dei progetti e delle attività svolte dalla nuova aerea.

7) Rapporti con l’Università: con la nascita della Nuova Scuola di Specializzazione in Medicina d’Emergenza-Urgenza sarà necessario potenziare i rapporti con il mondo Universitario affinché i giovani specializzandi possano in qualunque momento avere le opportunità, gli strumenti e le corsie preferenziali per potere applicare e tradurre sul campo le conoscenze apprese .

8) Italian Journal of Emergency Medicine: nell’ambito della nostra rivista è nato un nuovo spazio interamente dedicato a noi. Si dà la possibilità di pubblicare articoli originali e progetti di ricerca nati dall’iniziativa di Giovani colleghi, ma anche di confrontarsi su tematiche ed eventualmente problematiche connesse con la difficile sopravvivenza del giovane medico nel mondo dell’ Emergenza.

9) Summer School in Medicina d’Urgenza: una possibilità unica di approfondire la nostra disciplina con lezioni tenute dai massimi esperti nazionali su tutti gli aspetti della nostra pratica quotidiana, dall’impiego dell’ecografia alla rianimazione cardio-polmonare. Il tutto in una full-immersion di una settimana in bellissimi resort!

Tanto è stato realizzato, ma tanto c’è ancora da fare! Benvenuti in SIMEU, benvenuti in SIMEU Giovani!!!
 

area nursing


        SIMEU è molto attenta al mondo infermieristico.
Aiuta e promuove la crescita della professione all’interno della società scientifica
              e valorizza il ruolo che gli infermieri rivestono nel mondo dell’emergenza.




Referente e Coordinatore Nazionale AREA NURSING: MATTEO COSI (matteo.cosi@simeu.it)
 

Una opportunità per la professione di decidere come fare, quando fare, perché fare in medicina di emergenza urgenza





















contatti




SIMEU SOCIETA' ITALIANA di MEDICINA D'EMERGENZA-URGENZA Società Scientifica dei Medici d'Urgenza, di Pronto Soccorso e dell'Emergenza Territoriale

Via Valprato 68 – 10155 Torino E-mail: segreteria@simeu.it Telefono 02 67077483 - Fax 02 89959799



Informazioni generali
Rapporti con i Soci
Segreteria corsi
Ufficio Stampa
Amministrazione
Assistenza tecnica

La Segreteria risponde dalle h. 9.00 alle h. 13.00

Segreteria generale e assistenza ai Soci: interno 1

Corsi SIMEU e SIMEU/AHA (American Heart Association): interno 2

Amministrazione: interno 4




Direttore Dr. Giorgio Carbone

Redazione
Ufficio Stampa

 





Titolo:
Nome:
Cognome:
Email:
Telefono:
Cellulare:
Messaggio:
Consenso al trattamento dati personali:

Acconsento al trattamento dei dati personali secondo quanto previsto dalla legge 196/03

Inserisci i caratteri dell'immagine:


area riservata


Non è ancora Socio SIMEU?
Effettui subito l'Associazione "on line"!
Potrà essere parte attiva nei progetti di Formazione, Ricerca scientifica ed epidemilogica e nello sviluppo organizzativo e metodologico della Medicina d'Urgenza in Italia ed in Europa.
Se non è ancora SOCIO SIMEU, il primo passo per l'iscrizione è la registrazione al sito: Registrati adesso
Se invece si è già registrato al sito, oppure se è già SOCIO e desidera regolarizzare la Sua posizione, effettui il LOGON per accedere all'area riservata



Novità! Paga la tua quota con carta di credito,
aggiorna la tua scheda e procedi con il pagamento on-line



Attenzione!!

La consultazione di questa sezione è riservata agli utenti registrati al sito SIMEU.

Se non lo hai ancora fatto, Registrati adesso



 
SIMEU - SOCIETA' ITALIANA di MEDICINA D'EMERGENZA-URGENZA
Segreteria Nazionale: Via Valprato 68 - 10155 Torino - c.f. 91206690371 - p.i. 02272091204
E-mail: segreteria@simeu.it - pec: simeu@pec.simeu.org - Tel. 02 67077483 - Fax 02 89959799
 
SIMEU SRL a Socio Unico
Via Valprato 68 - 10155 Torino - p.i./c.f. 11274490017 - pec: simeusrl@legalmail.it