L’Accademia dei Direttori chiude idealmente quest’anno la Summer School tradizionale di SIMEU: lunedì 18 e martedì 19 a Bologna, la Società Italiana della Medicina di Emergenza-Urgenza ha convocato gli Stati generali della disciplina, i Direttori di Medicina di emergenza urgenza di tutta Italia insieme ad alcuni dei principali rappresentanti politici del settore. Un’occasione di confronto, oltre che di formazione, che ha lo scopo di creare una comunità coesa: solo superando le differenze organizzative che ancora caratterizzano i servizi delle nostre regioni si possono affrontare problemi comuni a tutti e spesso oggetto di cronaca giornalistica.

 

La SIMEU, Società Italiana di Medicina di Emergenza Urgenza è aperta ai medici ed agli infermieri impegnati in Pronto Soccorso, nell'Emergenza Territoriale e nelle strutture di Medicina d'Urgenza, ovvero a tutti quelli che operano ad ogni titolo nell'ambito delle emergenze-urgenze sanitarie. La società è apartitica, apolitica, ha carattere volontario, non ha scopo di lucro. La casa comune di tutti i soci è questo sito.

news


SIMEU è quotidianamente impegnata nella lotta contro il dolore acuto in pronto soccorso, con la pratica clinica e le proposte formative

Il trattamento del dolore acuto dei pazienti dell'emergenza deve diventare sempre più tempestivo ed efficace, per garantire un migliore esito delle cure e una risposta adeguata alle necessità del paziente. A questo tema SIMEU dedica ricerca, workshop dedicati in occasione di convegni scientifici e interi cicli dei suoi corsi di formazione.



Accademia dei Direttori: Infarto cardiaco, Ictus, Trauma maggiore e Sepsi, più del 50% dei casi trattati in pronto soccorso

I dati di un’indagine fra i direttori dell'Accademia ne confermano il ruolo strategico

Più del 50% delle patologie tempo dipendenti passano dal pronto soccorso, ben più di quanto generalmente noto sulla base delle stime ufficiali: si tratta di un enorme volume di attività che riguarda infarto cardiaco, ictus, trauma maggiore e sepsi, tutti casi che arrivano in pronto soccorso e proseguono poi il loro iter clinico nelle diverse discipline. Le altre diagnosi di queste patologie riguardano casi che si verificano mentre il paziente sta già seguendo altri percorsi di cura e quindi non accede all’emergenza.  

Il pronto soccorso conferma così il suo ruolo strategico nella gestione di patologie in cui la tempestività dell’intervento di cura è un fattore essenziale.

È quanto emerge da una raccolta dati promossa sa Simeu su un campione di 92 pronto soccorso che rappresentano  circa 5 milioni passaggi all'anno, un quarto del totale nazionale. I dati si riferiscono al 2016 e sono stati proiettati sul totale dei passaggi nazionali. L’indagine si è svolta nell’ambito dell’ Accademia dei Direttori, organizzata a Bologna dalla Società italiana dell’emergenza-urgenza, il 18 e 19 settembre: 150 direttori di dipartimento e struttura complessa della Medicina di emergenza-urgenza dalle diverse regioni d’Italia hanno discusso dei principali temi relativi al pronto soccorso partendo dall'attività concreta e quotidiana dei singoli centri, evidenziando i problemi comuni per ottenere una maggiore efficienza delle cure.

I casi tempo dipendenti che passano complessivamente dai pronto soccorso italiani in un anno:

Sepsi: 110.000 casi di PS all'anno; Trauma maggiore (trauma che implica il pericolo di vita del paziente): 78.000 casi; Stroke (Ictus): 102.000; Stemi (Infarto Cardiaco): 72.000 casi.

"Il risultato della raccolta dati - spiega Maria Pia Ruggieri, presidente nazionale Simeu - sottolinea l'importanza dell'attività di ricerca basata su dati concreti: raccogliendo i dati reali, analizzandoli in dettaglio e valutandone sia aspetti clinici che organizzativi, le società scientifiche possono svolgere un importante servizio per una programmazione sanitaria nazionale sempre più efficace. Nello specifico di questa ricerca, ad esempio i casi di trauma maggiore nei pronto soccorso, risultano essere quattro volte più frequenti rispetto alle stime ufficilai. Si tratteggia così un fenomeno importante e sottovalutato, che va studiato nelle sue cause, per valutare nuove strategie di intervento e migliorare i percorsi di cura.

L'Accademia ha rappresentato un'inedita occasione di confronto e riflessione al termine della quale la comunità dei professionisti ha individuato alcune condizioni indispensabili per la qualità e la sicurezza delle cure in emergenza-urgenza, che saranno oggetto nei prossimi giorni di una lettera per il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin.

Simeu ha intitolato questa prima edizione dell'Accademia dei Direttori a Francesco Stea, direttore del pronto soccorso di Bari, tra i principali fautori della Medicina di emergenza in Italia, scomparso nel 2016.

Sui profili Facebook e Youtube di Simeu le interviste video a partecipanti e organizzatori.



Accademia dei Direttori, Bologna 18 e 19 settembre 2017

Lunedì 18 e martedì 19 settembre si terrà al Novotel Fiera di Bologna l'Accademia dei Direttori, occasione di incontro rivolta ai direttori di struttura di Pronto soccorso e Medicina d'emergenza-urgenza di tutta Italia.

Per la prima volta il mondo della medicina di emergenza nazionale si riunisce in una sorta di "Stati generali", con lo scopo di creare una comunità coesa che, superando le differenze organizzative che ancora caratterizzano i servizi delle nostre regioni, affronti problemi comuni a tutti e ben noti alla cittadinanza (dal sovraffollamento al contenzioso legale, passando per l’errore in Pronto Soccorso, la diffusione delle linee guida più aggiornate e altro ancora).

Un evento senza precedenti in Italia, non solo per la medicina d’emergenza urgenza ma anche per tutte le altre discipline, che non hanno mai potuto contare su una riunione plenaria dei direttori nazionali: Simeu ha invitato tutti i direttori italiani e si prevedono non meno di 150 partecipanti.

I lavori inizieranno nel pomeriggio del 18 con il confronto sulle questioni cruciali della sicurezza delle cure e della responsabilità professionale: l’onorevole Federico Gelli, estensore della nuova legge, ha già garantito la sua presenza.

La giornata del 19 avrà come protagonisti importanti esponenti dell’Istituto Superiore di Sanità e i più noti opinion leader italiani in medicina d’emergenza orgenza, che affronteranno tematiche organizzative, professionali e cliniche, con relazioni e discussioni non di stile congressuale ma aperte al contributo di tutti i partecipanti e fortemente orientate all’obiettivo generale di rendere la best practice internazionale immediatamente applicabile nella realtà degli ospedali italiani.

L'obiettivo è giungere, al termine dei lavori, all’estensione condivisa di un messaggio dei Direttori di Medicina di Emergenza Urgenza, da rivolgere ai Media ma anche agli interlocutori istituzionali.

Scarica il PROGRAMMA DELL’EVENTO



Summer School con Photocontest. Inizia la Fineestate scoppiettante di Simeu

Al via la settima edizione della Summer School Simeu: dal 13 al 18 settembre a Bertinoro si tiene la scuola estiva dedicata ai temi della medicina di emergenza-urgenza e rivolta a giovani medici e infermieri under 35. I partecipanti, 45 medici e 20 infermieri, provengono da tutta Italia.

Per tutta la durata della Summer, gli studenti saranno immersi nelle attività formative proposte, teoriche e pratiche, con workshop e simulazioni di casi clinici. I temi trattati sono relativi ai principali problemi metodologici di approccio e gestione della specialità, affrontati sotto la guida dei migliori formatori delle faculty Simeu. Il programma didattico affronta i temi fondamentali della disciplina, cominciando dall’ecografia in urgenza, passando per la Niv, fino alla rianimazione cardio-polmonare nell’adulto e nel bambino.

La sera è dedicata invece a incontri sulle questioni più complesse dell’attività dell’emergenza, dal trattamento del dolore in pronto soccorso ai temi etici legati al fine vita, alle questioni connesse alla responsabilià professionale del medico/infermiere dell’emergenza-urgenza.

Direttore della Summer school Simeu è Gian Alfonso Cibinel, Past President Simeu, direttore del Dipartimento di Emergenza dell’Asl TO3 e della Struttura Complessa di Medicina e Chirurgia d’Urgenza dell’Ospedale di Pinerolo.

La Summer School Simeu è intitolata a Vito Giustolisi, medico e socio Simeu, uno dei padri della Medicina di emergenza italiana, attivo propugnatore della nascita della Scuola di Specializzazione e in generale della formazione dei giovani professionisti, venuto a mancare nel 2008.

Fra le attività ludiche, che da sempre fanno parte dell’attività organizzata da Simeu, quest’anno spiccano la serata finale, a tema musicale e a sorpresa, e il Photocontest: ai partecipanti che lo desiderano si propone di scattare foto durante le giornate di lavoro,  da condividere sui social con #sumSIMEU2017 e da inviare all’indirizzo photocontest2017@simeu.it.                                    Le foto saranno poi valutate dal Collettivo Hospital Inside, costituito da soci Simeu con provata capacità tecnica nel campo della fotografia più la responsabile dell’Ufficio Stampa della Società scientifica.

I premi in palio sono: per il primo classificato l’iscrizione gratuita al prossimo congresso nazionale Simeu, che si terrà a Roma dal 13 al 21 maggio 2017 più l’iscrizione, sempre gratuita, a un corso precongressuale a scelta; per il secondo classificato l’iscrizione al congresso nazionale; per il terzo l’iscrizione a un corso precongressuale a scelta. I temi per gli scatti saranno: la lezione; i momenti di riflessione collettiva; le esercitazioni; il tempo libero; i ritratti. I criteri di valutazione della giuria: composizione, tecnica e originalità. Le foto fuori tema avranno una valutazione negativa. Ciascun partecipante potrà sottoporre alla giuria un massimo di cinque fotografie per categoria.

Per finire, a ideale conclusione della Summer School, Simeu organizza a Bologna il 18 e 19 settembre, l’Accademia dei Direttori, una sorta di Stati Generali della Medicina d’Emergenza, che raccoglierà circa 150 direttori di strutture complesse di Medicina e Chirurgia d’Accettazione e Urgenza di tutta Italia per discutere dei principali temi del settore insieme ai principali referenti politici nazionali del settore.



Giornata mondiale della sepsi, un’emergenza crescente

Si è celebrata mercoledì 13 settembre la Giornata mondiale della sepsi: colpisce 20-30 milioni di persone nel mondo, 250mila casi solo in Italia, di cui 1 su 4
non sopravvive, per un totale di 60mila morti l’anno. Si tratta della risposta sistemica dell’organismo a un’infezione che danneggia i suoi stessi tessuti e organi, e si traduce in un’emergenza sanitaria in costante aumento, dall’esito fatale se non diagnosticata precocemente e trattata tempestivamente. Un’emergenza legata a
doppio filo ad altre due questioni di grande attualità e rilevanza: le multi-resistenze e le infezioni ospedaliere. Queste ultime sopraggiungono in circa il 5-7% dei pazienti ricoverati negli ospedali italianii. In questa occasione Simeu, insieme alle altre società scientifiche toccate dal problema, è stata interpellata dai media di settore nazionali, fra cui Doctor33 http://www.doctor33.it/clinica/giornata-mondiale-sepsi-ruggieri-simeu-fondamentali-tecnologie-e-organizzazione/ e anche dai mezzi di comunicazione locali, con visibilità in rete http://www.tag24.it/podcast/?prog=130&dl=11198.







Un anno di Itjem.org. Tutte le novità sul numero 2 del 2017 disponibile on line

A un anno circa dalla svolta on line, Itjem fa un primo bilancio del cambiamento. La rivista è passata dalla versione in pdf all’online all’indirizzo itjem.org, con il numero 3/2016 uscito lo scorso ottobre dopo mesi di lunga preparazione, iniziata fra la primavera e l’estate dello scorso anno. È stata una trasformazione importante, perché se il pdf, con la rinuncia alla stampa su carta, già segnava la necessaria direzione per una progettazione editoriale completamente diversa e nuova rispetto a quella per una tradizionale rivista cartacea, questa si è potuta dire raggiunta solo con il passaggio dal pdf al portale. Un formato completamente diverso già nella concezione degli articoli, aperti a un pubblico enormemente più vasto, come è doveroso che sia per ogni pubblicazione scientifica che circoli il più ampiamente possibile, per una cultura dell’emergenza-urgenza largamente diffusa e condivisa: per questo gli articoli scientifici sono in inglese, e questa dovrà essere l’unica lingua utilizzata dai contributi della parte scientifica, che costituisce il cuore e l’anima della pubblicazione.

La trasformazione, in continuo divenire, ha già raggiunto tappe particolarmente importanti: prima la conquista dell’Issn, il codice che identifica le pubblicazioni on line, con una specifica particolare per le pubblicazioni scientifiche. Poi, recentemente, e cioè a partire dal numero in corso, il n. 2/2017, ogni articolo è corredato di Doi, il Digital object identifier, che consente di identificare persistentemente, all'interno di una rete digitale, qualsiasi oggetto di proprietà intellettuale e di associarvi i relativi dati di riferimento: una sorta di “codice a barre” per la proprietà intellettuale, analogo ai codici a barre dei prodotti fisici.

Oggi ogni articolo di Itjem può circolare per la Rete, rilanciato dai canali social della Società scientifica verso un pubblico potenzialmente vastissimo; essere letto, grazie all’uso dell’inglese, che è la lingua universale del mondo scientifico, in tutto il globo; essere sempre riportato a una precisa pubblicazione scientifica on line tramite l’Issn, ed essere singolarmente identificato e citabile in bibliografia tramite il Doi. Il prossimo passo sarà la richiesta di indicizzazione nei cataloghi internazionali.

In questo senso la rivista è il segno dello sforzo di Simeu di aprirsi sempre più verso l’esterno, a cominciare dal mondo scientifico, che è il suo primo e più importante ambito d’appartenenza, per cercare di rendere la cultura di cui la Società scientifica dell’emergenza-urgenza si fa portatrice, sempre più aperta e universale.

Maria Pia Ruggieri

Presidente nazionale SIMEU





Risposta a “Lento abbandono” di Massimo Gramellini, Corriere.it, mercoledì 31 maggio 2017

di Maria Pia Ruggieri, presidente nazionale Simeu

Gentile Massimo Gramellini

Le scrivo a nome della Società italiana della medicina di emergenza-urgenza, che rappresenta circa tremila fra medici e infermieri del pronto soccorso e del 118, dopo aver letto “Lento Abbandono” il suo commento di mercoledì 31 maggio su Corriere.it.

La storia della signora Isabella è terribile, e lo è come tutte le storie dei pazienti con gravi richieste di salute, a cui i medici e gli infermieri in pronto soccorso e in ambulanza non riescono a trovare una soluzione, pur facendo tutto il possibile come professionisti e come persone. L’inchiesta in corso da parte della magistratura farà luce sulla dinamica di questa vicenda, accertando come realmente si sono svolti i fatti e, nel caso, le responsabilità dell’accaduto.

Insieme al profondo cordoglio per i familiari della signora sento però di dover sottolineare con forza che il pronto soccorso è esattamente il contrario di quello che lei descrive nel suo commento: non è il luogo dell’abbandono, ma il luogo dell’accoglienza e dell’ascolto, per tuttti, spesso con fatica e frustrazione di chi ci lavora, ogni giorno dell’anno a qualsiasi ora, anche oltre i limiti dei turni, come lei stesso ha raccontato il 3 febbraio 2016 nella risposta alla lettera “Mia madre al pronto soccorso, e quel bacio” sul settimanale Vanity Fair.

Il nostro Servizio sanitario nazionale dell’emergenza è prezioso, perché aperto a tutti, gratis e sempre accessibile, pur con tutti i suoi difetti, tra cui però l’abbandono nella sofferenza non figura. Se succede che fra un intervento medico e l’altro durante il percorso di cura, i pazienti attendano, per un sovraffollamento endemico che è sempre più necessario risolvere, non si sospende mai il monitoraggio sanitario e anche in quel frangente vengono somministrate le cure del caso; se mancano le barelle, i pazienti vengono curati ugualmente, magari a terra, ma vengono soccorsi.

Il personale fa di tutto, e ancora di più, per alleviare le sofferenze i pazienti, ma talvolta viene sconfitto, altre volte sbaglia, come umanamente accade, altre volte si spaventa e soffre, ma sempre cura e soccorre. E talvolta, sempre più spesso, viene attaccato, verbalmente e fisicamente dai pazienti e dai familiari, per attese che spesso non c’è neppure il tempo di spiegare e a volte anche per l’ineluttabilità di un esito per il quale si deve comunque trovare un colpevole.





CONVOCAZIONE DELL’ASSEMBLEA ORDINARIA DEI SOCI SIMEU

            Torino, 15 Maggio 2017 


            A tutti i Soci SIMEU


            Il Presidente Nazionale, in ottemperanza alle norme statutarie e regolamentari, convoca a Milano, presso l’Andreola Central Hotel, Via Scarlatti n 24, l'Assemblea Ordinaria dei Soci SIMEU il giorno 23 giugno 2017 alle ore 6.00 in prima convocazione e, occorrendo, il giorno 24 giugno 2017 alle ore 14,00, stesso luogo, in eventuale seconda convocazione per deliberare sul seguente


                                                                                                                  ORDINE DEL GIORNO

·       Approvazione del bilancio o rendiconto consuntivo annuale al 31 dicembre 2016

·       Approvazione del bilancio preventivo

·       Relazione annuale del Presidente Nazionale

·       Varie ed eventuali


            Si precisa che, come stabilito dall’art. 7 dello Statuto vigente e dall’art. 4 del Regolamento, potranno partecipare all’assemblea tutti i Soci iscritti ed in regola con la quota annuale alla data di inizio lavori. Avranno diritto di voto i Soci ordinari con anzianità di almeno sei mesi ed il Coordinatore Nazionale dell’Area Nursing. Si ricorda che è ammessa la partecipazione per delega ed ogni delegato può essere portatore di un massimo di due deleghe. Le deleghe debitamente sottoscritte dal delegante e dal delegato ed accompagnate da un documento d’identità di entrambi (in fotocopia quella del delegante), dovranno essere consegnate agli addetti alla registrazione dei partecipanti prima dell’inizio dell’Assemblea. Si informa inoltre che i documenti saranno messi a disposizione secondo le modalità di cui all’art. 19 dello Statuto.

 

            Per la definizione di Socio SIMEU, regolarità della propria posizione associativa ed altro si rimanda alla consultazione dello Statuto Sociale e del Regolamento di attuazione dello Statuto Sociale.


Si raccomanda la massima partecipazione.


Il Presidente Nazionale

             Dr.ssa Maria Pia Ruggieri


nb: la presente Convocazione è stata inviata a mezzo e-mail a tutti i Soci SIMEU



Settimana nazionale SIMEU del Pronto Soccorso, 13-21 maggio 2017: Il Sovraffollamento

La quarta edizione della manifestazione nazionale, diventata tradizione per la nostra società scientifica, è ormai alle porte. Il tema scelto quest'anno è il "Sovraffollamento nel Sistema di Emergenza Urgenza",  che ci coinvolge tutti, dalle grandi alle piccole strutture ospedaliere con ripercussioni anche sul soccorso preospedaliero. Si tratta di un problema di sistema che schiaccia sia il paziente sia il professionista dell'emergenza: l'alleanza tra i cittadini nei due ruoli è il valore aggiunto della Settimana del Pronto Soccorso di Simeu, occasione di confronto tra operatori, pazienti, istituzioni nelle diverse sedi. 

Anche quest'anno partner della Settimana nazionale del Pronto Soccorso è il Tribunale per i Diritti del Malato di Cittadinanzattiva, in continuità con le azioni già promosse insieme negli anni precedenti. Come sempre, manifestazioni e iniziative sono state organizzate in tutta Italia dalle sedi regionali Simeu. Il calendario completo delle attività previste, le notizie relative al tema e approfondimenti saranno pubblicati sul blog Simeu, sul sito e sui canali social della Società scientifica.

Vi aspetto nelle varie sedi degli eventi per continuare a fare squadra insieme.

Maria Pia Ruggieri

Presidente nazionale SIMEU



#SettimanaPS2017: Ogni giorno 3.000 pazienti in attesa di ricovero dopo le cure in pronto soccorso

Inizia sabato 13 maggio in tutta Italia la quarta edizione della Settimana nazionale Simeu del Pronto Soccorso, quest’anno dedicata al problema del sovraffollamento, che affligge tutti gli ospedali italiani durante tutto l’anno e non solo inmomenti di particolare emergenza “stagionale”.

Ogni giorno circa 3.000 persone sostano in pronto soccorso, dopo aver ricevuto le cure necessarie in urgenza, in attesa di essere ricoverati in un altro reparto: è il segnale di un sistema in difficoltà, perché, a regime, quel numero dovrebbe avvicinarsi a zero.

È quanto emerge dalla stima fatta da Simeu, Società italiana della medicina di emergenza-urgenza, sulla base di una raccolta dati, il cui risultato viene diffuso in occasione della IV Settimana nazionale del Pronto Soccorso, che si tiene dal 13 al 21 maggio in tutte le principali città d’Italia. Anche quest’anno la manifestazione è organizzata in collaborazione con il Tribunale per i diritti del malato di Cittadinanzattiva, ormai partner consolidato di Simeu nel percorso di avvicinamento fra pazienti e professionisti sanitari per un pronto soccorso migliore, che è alla base della Settimana.

I dati di Prontosett – 13 marzo 2017 ore 14

Per cercare di misurare il problema del sovraffollamento, di cui soffre l’emergenza sanitaria, Simeu ha promosso una raccolta dati, chiamata Prontosett, che ha coinvolto un campione 243 pronto soccorso su tutto il territorio nazionale.  Il rilevamento è stato effettuato il 13 marzo 2017 alle ore 14 al fine di ottenere una fotografia istantanea della situazione dei pronto soccorso italiani in un qualsiasi lunedì dell’anno, non interessato da emergenze stagionali come l’epidemia influenzale o il caldo estivo.

I 243 ospedali che hanno aderito all’iniziativa hanno accolto nel 2016 circa 11 milioni di pazienti, pari al 52% degli accessi di tutti i pronto soccorso italiani del 2015 dai dati del PNE 2015 del Ministero della Salute.

Alle ore 14 del 13 marzo erano presenti 9.043 pazienti dei quali 1.560, dopo aver ultimato il percorso clinico in urgenza, erano in attesa di posto letto per ricovero in ospedale. Da questi dati si può stimare che, al di fuori di eventi eccezionali stagionali, ogni giorno oltre 3000 pazienti attendono nei pronto soccorso un posto letto, attesa che può durare anche per diversi giorni e nella maggior parte dei casi su barelle.

Dall’intervista, che ha coinvolto 64 DEA di secondo livello e 122 Dea di primo livello. emerge come la maggiore sofferenza è nei grandi ospedali metropolitani, quegli stessi ospedali che nei dati del Ministero della Salute (Piano Nazionale Esiti 2015) mostrano una permanenza in pronto soccorso oltre le 12 ore superiore al 10%.

La Società italiana della medicina di emergenza urgenza, da anni impegnata nella definizione di modelli organizzativi-strutturali per migliorare l’efficienza del Sistema dell’emergenza – sottolinea Maria Pia Ruggieri, presidente nazionale Simeuha già elaborato una proposta dettagliata per affrontare la situazione, individuando una serie di punti fondamentali su cui è necessario un impegno comune delle istituzioni, delle aziende ospedaliere e delle singole strutture, contenuto nelPolicy Statement sul Sovraffollamento dei Pronto Soccorso’, pubblicato nel novembre 2015. Con la diffusione del dato di Prontosett, Simeu torna a sollecitare un intervento congiunto per la salvaguardia del Sistema Sanitario Nazionale”.

Siamo convinti – afferma Tonino Aceti, Coordinatore nazionale del Tribunale per i diritti del malato-Cittadinanzattiva - che la partnership consolidata tra il Tribunale per i diritti del malato di Cittadinanzattiva e la Simeu sia fondamentale per la tutela dei diritti del malato, la promozione dell’umanizzazione delle cure, il miglioramento dell’accessibilità e qualità delle cure, nonché per la salvaguardia e il rilancio del nostro Servizio Sanitario pubblico. Per questo anche quest’anno abbiamo deciso di essere al loro fianco nella Settimana nazionale del Pronto Soccorso. Il PS è l’unico presidio del SSN attivo h24 e sette giorni su sette, sempre pronto a rispondere al bisogno di salute della collettività, un servizio nel quale i cittadini ripongono molta fiducia nonostante in alcuni casi i disagi dovuti alle attese, un servizio che tra l’altro si fa carico ogni giorno anche di alcune inefficienze che esistono all’interno degli altri reparti ospedalieri e nei servizi sanitari territoriali. Il PS va sostenuto, rafforzato e migliorato garantendo l’attivazione in tutti i PS dell’Osservazione Breve Intensiva (OBI) con posti letto dedicati, ad oggi non attiva in molti PS, una migliore e più trasparente gestione dei posti letto degli altri reparti ospedalieri, una più attenta politica del personale e attraverso l’adozione da parte di tutte le strutture sanitarie della Carta dei Diritti al Pronto Soccorso di Cittadinanzattiva-TDM e Simeu”.

La IV edizione della Settimana del Pronto Soccorso – Gli eventi nelle regioni

Anche quest’anno Simeu porta i temi del pronto soccorso nelle piazze d’Italia, nelle scuole e in diversi luoghi lontani dall’ospedale e dalla concitazione dell’urgenza sanitaria per incontrare la cittadinanza e creare un’occasione di dialogo, impossibile nel momento della richiesta di aiuto per un problema di salute. Per cercare di capire insieme, pazienti e professionisti sanitari, quali sono i problemi principali in pronto soccorso e come fare per utilizzare al meglio una risorsa che è di tutti.

Saranno oltre 40 gli appuntamenti nelle diverse regioni: dalla proiezione in alcuni cinema di Matera, durante tutto l’arco della settimana, del video sull’uso responsabile del Pronto Soccorso, prodotto nel 2015 da Simeu e dagli Africa Unite, agli incontri formativi sul primo soccorso con gli studenti di scuole medie e superiori di tutta Italia, per la diffusione di una maggiore conoscenza delle tecniche salvavita. Scendendo nei dettagli del calendario, segnaliamo: domenica 14 maggio a Torino spettacoli itineranti in via Roma con la compagnia di artisti di strada Dimidimitri di Novara dal titolo “Gli acrobati del pronto soccorso”; lunedì 15 maggio a Napoli l’incontro con i giovani detenuti del Istituto penale per minorenni di Nisida; martedì 16 e ancora sabato 20 maggio a Roma rispettivamente alla Basilica di San Paolo Fuori le Mura e poi nella Parrocchia di San Romano Martire, gli incontri rivolti ai giovani e organizzati in collaborazione con la Polizia di Stato sulla sicurezza stradale.

La collaborazione con Cittadinanzattiva

Si rinnova anche quest’anno la partnership con il Tribunale per i diritti del malato di Cittadinanzattiva, che negli anni ha portato a risultati importanti, fra cui la condivisione, nel 2015, di una Carta dei diritti al Pronto Soccorso, diffusa in tutte le regioni d’Italia; l’elaborazione di un Report sullo Stato di Salute dei pronto soccorso italiani, presentato nell’ottobre del 2016 e basato su un monitoraggio civico e tecnico delle caratteristiche strutturali e organizzative dei servizi di emergenza-urgenza. Al di là dei singoli eventi, la collaborazione delle due associazioni è quotidiana nell’impegno per la tutela del sistema dell’emergenza sanitaria del Servizio sanitario nazionale e del diritto universale alla Salute.

Tutte le informazioni sui calendari delle regioni e sulle iniziative della Settimana saranno disponibili su questo blog e sui canali social simeu, oltre che sul sito www.simeu.it.



Simeu sostiene la petizione di Cittadinanzattiva per l’abolizione del superticket e interviene in difesa dei codici verdi

Simeu, Società italiana della medicina di emergenza-urgenza, sostiene la petizione di Cittadinanzattiva per l’abolizione del superticket, e interviene per difendere i codici verdi. Proprio durante la Settimana nazionale del Pronto Soccorso, organizzata da SIMEU in collaborazione con Cittadinanzattiva-TdM, durante cui i cittadini utenti e i cittadini operatori sanitari di Pronto Soccorso cercano insieme di affrontare tematiche di organizzazione ed efficientamento delle strutture dell’emergenza-urgenza a tutela del Sistema, si intravede una nuova tassa, cioè il ticket sui codici verdi al Pronto Soccorso. “I codici verdi rappresentano circa il 70% degli accessi in pronto soccorso (dati PNE Agenas) – afferma Maria Pia Ruggieri, presidente nazionale Simeu -. I codici colore di triage non rappresentano la gravità clinica del paziente, bensì la priorità di accesso alle cure in urgenza: la valutazione clinica viene fatta dal medico durante il percorso in emergenza-urgenza. I codici colore, inoltre, hanno anche una tempistica di rivalutazione da parte dell’infermiere durante l’attesa alla visita medica; nel caso del codice verde, i pazienti non presentano compromissione significativa dei parametri vitali, ma per questi è necessaria una rivalutazione ogni 30 minuti circa; nell’ambito del codice verde, inoltre, sono compresi sintomi come il dolore toracico, il dolore addominale, la perdita di coscienza,  e altre manifestazioni patologiche, che possono essere sintomo di situazioni con evoluzione nella gravità. Il pagamento di un ticket per questa ampia e variegata categoria di pazienti rischia di trasformarsi in un provvedimento iniquo a carico di persone con situazioni da gestire appropriatamente in pronto soccorso”.



Solidarietà Simeu ad Angelo Fioritti, dimissionario direttore sanitario Usl Bologna

Simeu esprime solidarietà al collega Angelo Fioritti, le cui dimissioni da Direttore sanitario dell’Azienda Usl di Bologna costituiscono l’ultimo capitolo in ordine di tempo della vicenda che vede contrapposti alcuni medici dell’emergenza bolognesi e l’Ordine dei Medici, che li ha sospesi per aver affidato agli infermieri del 118 mansioni peraltro previste dalla riforma regionale dell’emergenza territoriale.
Come Simeu ha già avuto occasione di ribadire più volte, questa vicenda, con i suoi strascichi non tutela gli interessi dei pazienti, che hanno diritto a ricevere le migliori cure nel minor tempo possibile. Il fatto che in seguito a queste polemiche i professionisti coinvolti perdano la serenità necessaria a lavorare tanto da dimettersi in una professione impegnativa, anche umanamente, come quella dell’emergenza sanitaria, è senz’altro una ferita per il sistema sanitario pubblico.
Maria Pia Ruggieri, presidente nazionale SIMEU



Italian Journal of Emergency Medicine


Itjem, The Italian Journal of Emergency Medcine, è la rivista scientifica di Simeu. Pubblica articoli e ricerche originali e articoli di rassegna sulla medicina di emergenza. Ha un core scientifico, costituito da contributi in inglese, e una parte di articoli divulgativi, in italiano, sul management sanitario, su esperienze nel campo della medicina di emergenza-urgenza particolarmente significativi in Italia e all'estero e altro ancora.  Tutti i numeri della rivista, da quello corrente all'archivio fino ai primi numeri del 2012, sono consultabili all'indirizzo www.itjem.org.
Coordinatore editoriale: Silvia Alparone. Direttore scientifico: Giuliano Bertazzoni.



altre risorse


Linee guida

Casi clinici

Normative

Accreditamento

Risorse web

convegni



Congressi, convegni, seminari, organizzati dalla SIMEU nazionale e dalle sezioni regionali o da altre società e agenzie per scambiare e confrontare periodicamente informazioni ed esperienze su nuovi farmaci, nuove tecniche operatorie e altre tematiche inerenti.

sito congresso

 


CALENDARIO EVENTI

scarica il calendario    2013    2014     2015    2016    2017

 






20/21 Ottobre 2017, Milano - Congresso regionale SIMEU Lombardia

Scarica il programma

Modalità di iscrizione al Congresso regionale ed ai corsi precongressuali

L'iscrizione al Congresso è libera sia per i Soci che per i semplici utenti registrati al sito SIMEU. 
Gli utenti non registrati dovranno preventivamente creare il proprio profilo all'interno del sito SIMEU. Link diretto all'area per la registrazione.
Una volta effettuato l'accesso, cliccare su Corsi, quindi Calendario corsi, e cercare l'evento in ordine di data.

Le iscrizioni saranno accettate secondo l'ordine di ricezione

Nell'ambito delle attività scientifiche, i partecipanti al Congresso potranno presentare  "Poster".
L'invio dell'abstract del Poster dovrà avvenire esclusivamente online entro e non oltre il 10 ottobre 2017 tramite l'indirizzo mail qui di seguito riportato: simeulombardia.congresso@gmail.com.

Il modulo in word dovrà essere compilato e rinviato in formato PDF.

La comunicazione di accettazione da parte del Comitato Scientifico sarà notificata al Relatore, all'indirizzo e-mail indicato nel modulo online, entro il 15 ottobre 2017.

Tra questi saranno selezionati 3 poster, che saranno  illustrati da uno degli autori, con una presentazione orale di 8', seguiti da 2' di eventuale discussione, nella sessioneRicerca in Emergenza Urgenza del 20 ottobre 2017.
L'accettazione è subordinata all'iscrizione ed alla partecipazione al Congresso di almeno uno degli Autori.

Scarica il modulo per la presentazione dell'abstract del poster





17/18 Novembre 2017, Roma - 8° Congresso Regionale SIMEU Lazio

Lo Stato dell’Arte in Medicina d’Urgenza

 

Simposio Nazionale SIMEU:

News in Emergency

 

Roma: 17 e 18 Novembre 2017

Troverete nel sito il programma scientifico, la Faculty, informazioni sui crediti ECM e sulla possibilità di inviare un abstract per una comunicazione libera o poster

SIMEU_LAZIO

Il termine per l’invio di un abstract è il 20 Settembre.

Nel sito saranno presto disponibili informazioni sui corsi pre-congressuali e sulle modalità di iscrizione.

Per informazioni Full Day S.r.l. – 06 7028181 – fullday@fullday.com









9 Giugno 2017, Foggia - il Cuore in Semintensiva

Carissimi,

Come è ormai tradizione qui da noi, il 9 giugno prossimo terremo a Foggia l'incontro annuale su argomenti monotematici di Semintensiva.

Quest'anno abbiamo scelto il Tema del "Cuore in semintensiva", riservandoci nei prossimi anni di svolgere argomenti monotematici di organo. come sempre abbiamo scelto la formula di alternare interventi di relatori di riferimento ad interventi dei nostri amati giovani SIMEU che porteranno esperienze specifiche, anche di ricerca, maturate sul territorio e "in trincea".

Allego la locandina locandina e rimango a disposizione per qualsiasi chiarimento.

Grazie e un abbraccio

Vito Procacci

Presidente SIMEU Puglia









19/20 Maggio 2017, Chieti - TERZO CONGRESSO INTERREGIONALE SIMEU ABRUZZO MOLISE

Scarica il programma

Iscrizioni tramite l'area CORSI del sito nazionale SIMEU





6 Maggio 2017, Palmanova UD - Convegno regionale SIMEU-FADOI Friuli Venezia Giulia

DIMETTERE IN SICUREZZA IL PAZIENTE ACUTO: RUOLO DEI NUOVI STRUMENTI DIAGNOSTICI E TERAPEUTICI E POTENZIALITA’ DELLE NUOVE FORME ORGANIZZATIVE
scarica il programma




12 Maggio 2017, Ferrara - Congresso Regionale SIMEU Emilia Romagna

TEAM WORKING IN EMERGENZA-URGENZA: DAL TERRITORIO ALLA MEDICINA D’URGENZA IN UN LAVORO DI EQUIPE MULTIPROFESSIONALE E MULTIDISCIPLINARE
 
11 Maggio 2017: Corsi pre-congressuali

Scenari simulati di gestione delle vie aeree in emergenza-urgenza

Accesso vascolare/intraosseo in emergenza-urgenza

La comunicazione in emergenza-urgenza: corso interattivo per operatori dell’urgenza

12 Maggio 2017: Congresso

Scarica il programma

 












14/15 Dicembre 2016, Trento - VII CONGRESSO TRIVENETO

RUOLI E COMPETENZE DEI PROFESSIONISTI DELL’URGENZA NEI MODELLI ORGANIZZATIVI INTEGRATI OSPEDALE-TERRITORIO
 
SEZIONI REGIONALI
FRIULI VENEZIA GIULIA
VENETO - TRENTINO ALTO ADIGE

programma completo







30 Sett - 1 Ott 2016 - Congresso Regionale SIMEU Basilicata

Carissimi soci,
nei giorni 30 settembre e 1 ottobre 2016 si terrà il III Congresso Regionale della Simeu di Basilicata. Il congresso sarà preceduto dal corso “Accessi venosi centrali e
periferici eco-guidati”. Entrambi gli eventi sono accreditati ECM.
Il programma, che troverete descritto in dettaglio nella brochure allegata, prevede quattro sessioni (intossicazioni, strumenti della clinical governance, stroke, appropriatezza
terapeutica) che speriamo possano suscitare il vostro interesse. Abbiamo coinvolto come relatori, oltre a numerosi colleghi che lavorano nella nostra Regione, anche personalità di
fama nazionale: alcuni sono specialisti dell’emergenza-urgenza, altri svolgono la loro attività scientifica e clinica in altri ambiti.
L’immagine che abbiamo scelto per presentare l’evento è una foto del ponte sul Basento realizzato a Potenza dall’architetto Sergio Musmeci nel 1974. Quel viadotto, nelle
intenzioni degli amministratori che vollero realizzarlo, sanciva la volontà della città di uscire dalla condizione di storico isolamento che l’aveva caratterizzata nei decenni precedenti,
sottolineando il momento di passaggio da un contesto socio-economico prevalentemente agricolo ad uno industriale. Musmeci ideò una struttura a superficie continua, realizzata in
modo da ottenere la massima “economia di materia”, ogni punto della quale sopporta il medesimo carico, la medesima tensione. Pensiamo che quest’immagine possa descrivere la
nostra idea della medicina d’urgenza in Basilicata: una disciplina che non vuole perdere il contatto con le migliori realtà nazionali e che si sforza di arrivare a ognuno dei cittadini della nostra Regione, realizzando la sua missione di essere sostenibile ed egualitaria.
A nome del Direttivo Regionale vi invito a partecipare al congresso, che rappresenterà un’occasione per ritrovarci a discutere, scambiare esperienze, conoscerci meglio, crescere insieme.
 
A presto!
 
Il Presidente Regionale
Edoardo Pennacchio
 
SCARICA IL PROGRAMMA

































28 Novembre 2015, Genova - Convegno Regionale SIMEU Liguria

Aderenza di medico, infermiere e paziente nel crocevia del Pronto Soccorso 

programma

locandina











Piacenza, 31 Ottobre 2015 - Pronto Soccorso e Terzo settore

il ruolo del volontario di sala d'attesa in una Sanità che cambia

PROGRAMMA







Trieste, 24/25 Novembre 2015 - VI Congresso Triveneto SIMEU

Letteratura scientifica e pratica clinica: come leggere, interpretare e trasferire nella vita reale studi clinici e linee guida
Corsi precongressuali il giorno 24 Novembre 
FLYER
SCHEDA DI ISCRIZIONE




Ancona, 17 Novembre 2015 - Convegno Regionale SIMEU Marche

Triage: Tutti Riuniti Intorno all’Accettazione e Gestione dell’Emergenza

Evidenziare le diverse realtà regionali, questi per sottolineare l’esigenza e la comune volontà di creare un tavolo tecnico regionale. Lo scopo è di uniformare i percorsi e le procedure di triage in tutti i Pronto Soccorso delle Marche.

Presidente del convegno Dr. A. Salvi

PROGRAMMA





Roma, 5/6 Novembre 2015 - Congresso Regionale SIMEU Lazio e Simposio Nazionale

VII Congresso Regionale SIMEU Lazio: OVERVIEW IN EMERGENCY MEDICINE

Simposio SIMEU Nazionale: IL PRONTO SOCCORSO E LA FOLLA Analisi del Sistema e Proposte per un Pronto Soccorso accogliente, efficace e sostenibile

Roma, 5 e 6 Novembre 2015

PROGRAMMA

 

E’ ora aperto il sito del Congresso

www.fullday.com/simeu2015

Iscrizioni  ‘on line’

Possibilità di partecipare attivamente al Congresso con una Comunicazione Libera o Poster.

Termine per l’invio degli abstracts 20 Settembre 2015

CALL FOR ABSTRACT

 

















20 Aprile 2015, Cuneo - Congresso Regionale SIMEU Piemonte Val d'Aosta

Locandina

Pieghevole

ISCRIVITI (aperto anche ai non Soci SIMEU, è però indispensabile la registrazione al sito)





SETTIMANA NAZIONALE DEL PRONTO SOCCORSO - 16/22 GIUGNO 2015

SIMEU SCENDE IN PIAZZA: E' URGENTE FARE SQUADRA

Una settimana di incontri e di confronti fra sanitari, istituzioni e pazienti

 

Ogni anno circa 24 milioni di italiani vengono curati nei Pronto Soccorso nazionali.

Tutti i giorni, arrivano casi gravissimi e meno gravi, incidenti stradali, incidenti sul lavoro, casi di violenza domestica, anziani con malattie complicate dall’età, tossicodipendenti, persone senza fissa dimora. Spesso si tratta di casi sociali, oltre che sanitari.

L’attività sanitaria del Pronto Soccorso è diventata negli anni sempre più complessa e articolata: ormai molti pazienti trovano risposta al loro problema già nei reparti d’urgenza, dove vengono curati e dimessi senza più bisogno di ricovero, perché il personale oggi è specializzato per l’emergenza.

Dal 16 al 22 giugno si terrà la Settimana Nazionale del Pronto Soccorso: sul territorio delle diverse regioni italiane Medici e Infermieri SIMEU organizzeranno incontri, dimostrazioni di manovre di primo soccorso e altre occasioni di confronto con la cittadinanza, fuori dagli ospedali, in luoghi inconsueti per l’emergenza.

La Società Italiana di Medicina di Emergenza-Urgenza vuole promuovere in questo modo un forte patto di alleanza fra gli specialisti del Pronto Soccorso e tutta la popolazione per fare squadra insieme, migliorare la qualità del servizio e aprire un nuovo canale di dialogo fra chi cura e chi viene curato, ascoltando le esigenze dei cittadini e spiegando dinamiche e problemi dell’attività di emergenza sanitaria al di là della tensione dei casi di cronaca e dei momenti di difficoltà personale in cui ci si rivolge alle strutture di urgenza sanitaria.

Tutti gli eventi in calendario avranno visibilità all'interno di questa porzione del sito.

Il blog SIMEU darà spazio all’approfondimento della discussione sui temi della manifestazione, aperta a istituzioni e cittadini.

 

Silvia Alparone

ufficio.stampa@simeu.it

 

     

 

 con il Patrocinio del Ministero della Salute

 

 

 

CALENDARIO E DESCRIZIONE DEGLI EVENTI

 

RASSEGNA STAMPA

ANSA - Salute e Benessere, 11 Giugno

ADNKRONOS - Salute, 11 Giugno

Repubblica.it - Salute, 11 Giugno

Il Sole 24 Ore - Sanità

QuotidianoSanità.it, 11 Giugno

SienaFree.it - Salute e Benessere, 13 Giugno

La Sentinella del Canavese, 12 Giugno

Irpinia News, 13 Giugno

Bologna 2000, 14 Giugno

Lettera 43, 13 Giugno

Liguria: intervista al Dr Paolo Moscatelli

la Repubblica - Liguria

Il Secolo XIX - Liguria

Gazzetta - Liguria

benessere.guidone.it

ADNKRONOS - Salute, 16 Giugno

Telestense

Estense

Chieti Today

City Rumors Chieti

Foggia Today

Modena2000

La Gazzetta del Mezzogiorno

Campania: intervista al Dr Mario Guarino

La Provincia Pavese

Ospedale Niguarda

Saluter Emilia Romagna

Sassari Notizie

GoNews

Eco delle Valli

Valdelsa.net

ilPiacenza.it

PiacenzaSera.it

ASL Oristano

Nova TV Oristano

Focus.it

Corriere Nazionale

La Sentinella

Sassari Notizie

Sassuolo 2000

Teleradioerre

Ecoseven

Arezzoweb

Modena 2000

Padovanews

Ravenna Today

LiraTV    prima parte    seconda parte

Liguria News

Doctor33

Focus.it

Il Cittadino Online

Volontariamo

Panorama.it

RAI Liguria (min 17 circa)

RAI Toscana

Il Secolo XIX

Genova24.it

Piacenza Sera

Nuovo Diario

It.Notizie

Newz.it

Roma Report

Rtv San Marino

News Rimini

Bologna 2000

Piacenza24.it

Lifestyle

RAI Basilicata (min 10,45 circa)

Il Sole 24 Ore - Sanità

Quotidiano Sanità

Prima Pagina News

Agenparl

Info Roma Nord

Il Secolo XIX

Libero.it

La Repubblica - Liguria

Il Secolo XIX

Corriere Mercantile

Il Gazzettino - Padova

Regione Veneto - conferenza stampa

Quotidiano Sanità

 

 




























30 Mag 2014 - Congresso Regionale SIMEU Marche

CONGRESSO SIMEU MARCHE 2014

.. SUL FILO DEL DOLORE ..

VENERDI 30 MAGGIO 2014

AULA TOTTI OSPEDALE TORRETTE ANCONA 

 

FLYER                       POSTER

 

PRESIDENTE DEL CONGRESSO: DOTT. CARLINO D'ANGELI (PRESIDENTE SIMEU MARCHE)

 

 

ORE 8,00- 8,30:  REGISTRAZIONE PARTECIPANTI

ORE 8,30-9,00: SALUTI AUTORITA'                         

                         

PRIMA SESSIONE

LA PRESA IN CARICO DEL PAZIENTE CON DOLORE ACUTO IN PRONTO SOCCORSO

MODERATORI: PAOLO GROFF, STEFANO LOFFREDA, MASSIMO LORIA

9,00-9,20      INTRODUZIONE  GIAN ALFONSO CIBINEL - PRESIDENTE NAZIONALE SIMEU

9,20-10,30    ESPERIENZE REGIONALI                      

                      1-  L'ESPERIENZA DI ANCONA  (CRISTIANO CALO')

                      2-  L'ESPERIENZA DI SAN BENEDETTO DEL TRONTO (ROMINA LAVALLE)

                      3- L'ESPERIENZA DI ASCOLI PICENO

ALTERNATIVA  AL DOLORE ACUTO IN PRONTO SOCCORSO: APPROCCIO

OSTEOPATICO ALLA CEFALE/EMICRANIA (GIAN FILIPPO RENZI- RITA CRISTIANA FERRANTI)

                      4- L'ESPERIENZA DI FANO  (CLAUDIO MOLAIONI)

                      5- L'ESPERIENZA DI SAN BENEDETTO (FILIPPO TOMMASO FELIZIANI)

10,30-11,15   LO STATO DELL'ARTE, LA CENTRALITA'  DEL MEDICO DI PS

                      Fabio DE IACO

 

11,15-11,30   PAUSA CAFFE'  

 

SECONDA SESSIONE

IL DOLORE DEL SOCCORRITORE

MODERATORI: GILBERTO BRUCIAFERRI, ANTONIO DOTTORI, GIANFRANCO MARACCHINI

11,30-12,10         IL DOLORE IN UNA SITUAZIONE DI CATASTROFE: IL TIFONE HAIYAN

                            MARIO CAROLI

12,10-12,45         SUL DOLORE DEI CURANTI 

                            GIORGIA CANNIZZARO

12,45-13,00         DISCUSSIONE

 

13,00-14,00:       LIGHT  LUNCH (INCONTRO DIRETTIVO SIMEU MARCHE)

 

TERZA SESSIONE

IL DOLORE: LA VIOLENZA DI GENERE IN PS

MODERATORI: FILIPPO MEZZOLANI, ELIO PALEGO, GIORGIO TURRI

14,00-14,30:       EPIDEMIOLOGIA, L'IMPORTANZA DELLA RETE,

                            PROGETTO COOPERAZIONE, PERCHE' COINVOLTI I PS?

                            SIMONA CARDINALETTI

14,30-15,15:        RICONOSCERE IL MALTRATTAMENTO

                            PATRIZIO SCHINCO  

15,15-15,45         ASPETTI MEDICO LEGALI

                            DOTT.SSA  LOREDANA  BUSCEMI 

15,45-16,30:        TAVOLA ROTONDA: LE DIFFICOLTA'  NELLA  GESTIONE DELLA DONNA      

                            VITTIMA DI VIOLENZA

                            PARLANO GLI OPERATORI DEI PS DELLE MARCHE (INFERMIERI E MEDICI) 

                            ANASTASIA ROSSI, SUSANNA CONTUCCI, LILIANA TALAMONTI

16,30-17,15         DISCUSSIONE

 

TEST VERIFICA ECM E CHIUSURA CONGRESSO 

 

17,30                    ASSEMBLEA  ANNUALE  SOCI  SIMEU MARCHE     











22/23 Mag 2014 - Congresso Regionale SIMEU Lombardia

Programma ITINERARI DI PS                           Scheda di iscrizione

Programma TRIAGE                                           Scheda di iscrizione

Programma ONE DAY WORKSHOP                Scheda di iscrizione

ATTI DEL CONGRESSO


















18 Ott 2013, Savigliano (Cn) - Convegno Interregionale SIMEU Piemonte-Liguria "L’osservazione breve intensiva"

programma

ISCRIZIONI:

- Accedere alla propria AREA RISERVATA (per coloro che non sono Soci o registrati al sito è necessaria la registrazione)

- Dalla banda nera in alto scegliere "CORSI" e "Consulta il calendario CORSI".

- Scorrere l'ordine cronologico fino alla data dell'evento e scegliere "ISCRIVITI"











8/9 Nov 13, Roma - VI Congresso Regionale SIMEU Lazio

Simposio ‘La terapia subintensiva nella Medicina d’Urgenza’

II Workshop Intersocietario SIMEU-SIS 118 Lazio

Roma: 8 e 9 Novembre 2013

VISITA IL LINK DEL CONGRESSO

ATTI DEL CONGRESSO





18 Ott 2013, Napoli - XI Congresso Regionale SIMEU Campania

URGENZA ED EMERGENZA TRA COMPLESSITÁ ED ORGANIZZAZIONE

venerdì 18 ottobre 2013 - hotel terme di agnano - napoli

locandina                               brochure





3' Congresso Interregionale SIMEU Marche/Umbria di Medicina d'Urgenza

TODI (PG), Venerdì 28 giugno 2013

Presidente del Congresso Dr. Massimo Loria

locandina                            brochure









24/25 Mag 2013, Gallipoli - Congresso Regionale SIMEU Puglia

brochure                                   scheda di iscrizione











Congresso Nazionale TRIAGE - Riccione, 21/22 Marzo 2013

primo annuncio                               

maggiori informazioni: www.congresso.triagegft.it

 





Napoli, 31 Gennaio - 2 Febbraio 2013 - XIX Corso in Tecniche e Procedure nel Malato Critico

XIX Corso in Tecniche e Procedure nel Malato Critico

Napoli 31 gennaio / 2 febbraio 2013

Città della Scienza - Napoli

programma

scheda di prenotazione alberghiera

 





Ferrara, 8 Febbraio 2013 - Congresso Regionale

Il Pronto Soccorso ed il ricovero appropriato

Aula Magna "Nuovo Ospedale S. Anna" - Cona, Ferrara

I lavori dei relatori sono disponibili all'interno dell'area dedicata ATTI CONVEGNI

programma






Cagliari - XI Congresso Regionale SIMEU

XI Congresso Regionale SIMEU - IL POLITRAUMA

Cagliari, 13/15 Dicembre 2012





Asti, 5 Dicembre 2012 –TEMI DI PRONTO SOCCORSO: Fibrillazione atriale, scoagulazione e dispnea

Asti, 5 Dicembre 2012 –TEMI DI PRONTO SOCCORSO: Fibrillazione atriale, scoagulazione e dispnea

 

DAL 14 NOVEMBRE 2012 LE SCHEDE RICEVUTE VERRANNO INSERITE NELLA LISTA D'ATTESA. LA CONFERMA DELL'ISCRIZIONE VERRA' COMUNICATA DALLA SEGRETERIA ENTRO UNA SETTIMANA DALL'EVENTO.
 




Lagundo / Merano, 30 novembre - 1 dicembre 2012 III Convegno SIMEU Triveneto - Urgenza

A Lagundo / Merano i prossimi 30 novembre e 1 dicembre presso la Casa della Cultura avrà luogo il Congresso della Società Italiana di Medicina d’Emergenza-Urgenza:

“LE COMPETENZE E LA RESPONSABILITA’ in EMERGENZA-URGENZA”.

Abbiamo il piacere di confermare con questa mail l’iscrizione scontata fino al 15 novembre, basterà allegarla alla scheda d’iscrizione .

Abbiamo la possibilità di prenotare il soggiorno in alberghi vicini alla sede congressuale da € 50,00 (B&B) per camera singola.

In allegato trasmettiamo il programma pre-definitivo dell’evento formativo.


GUARDATE SONO ARRIVATI I CREDITI ECM PER I MEDICI E GLI INFERMIERI

 

30 novembre (16-20) – 1 dicembre 2012 (9-16.30)

CONGRESSO  SIMEU  6 CREDITI FORMATIVI ECM (200 posti)

 

30 novembre (09-16)

Corso n. 1 LA VENTILAZIONE NON INVASIVA – INDICAZIONI E TECNICHE  - 7 CREDITI ECM – (30 posti)

Corso n. 2 SEDO ANALGESIA SUL TERRITORIO E IN PRONTO SOCCORSO – 7 CREDITI ECM – (50 Posti)

Corso n. 3 WORKSHOP IN ECOGRAFIA CLIICA INTEGRATA EMERGENZA – URGENZA – 6 CREDITI ECM (30 posti)

Corso n. 4 LA FERITA E LA SUTURA IN PRONTO SOCCORSO – 8 CREDITI ECM (30 posti)

Corso n. 5 – IL TRAUMA – 5 CREDITI ECM (20 posti)

 

 

 





Verona, 5 dicembre 2012 – Convegno Internazionale rischio clinico e sicurezza

 

CONVEGNO INTERNAZIONALE

 

RISCHIO CLINICO E SICUREZZA DEL PAZIENTE NEL PERCORSO DAL TERRITORIO AL PRONTO SOCCORSO: IL RUOLO DELLA CENTRALE OPERATIVA 118

 

5 dicembre 2012

Auditorium Palazzo della Gran Guardia

Piazza Bra, 1 - Verona

 

http://rischioclinico.118verona.it

 

 

Programma ed informazioni

rischioclinico.118verona.it

Iscrizioni gratuite fino ad

esaurimento posti per tutto

il personale del soccorso

territoriale.

Sono stati riconosciuti 6 crediti

ECM per tutte le professioni

sanitarie.

Segreteria organizzativa

Tel. 0575/408673

Fax 0575/20394 - 0575/352299

info@gutenbergonline.it

Relatori

Amalberti René - Francia

Bigham Blair Llewellyn - Canada

Bovo Chiara - Italia

Bressan Maria Antonietta - Italia

Cafini Daniele - Italia

Di Domenica Giuseppe - Italia

Favetti Stefania - Italia

Federico Frank - USA

Saia Mario - Italia

Ghirardini Alessandro - Italia

Guzzo Anna Santa - Italia

Douglas Kupas - USA

Martina Claudio - Italia

Pascu Diana - Italia

Patterson Daniel - USA

Picoco Cosimo - Italia

Rosi Paolo - Italia

Schönsberg Alberto - Italia

Moderatori

Alagna Bernardo - Italia

Castellano Giuseppe - Italia

De Santis Antonio - Italia

Dan Maurizio - Italia

Menon Claudio - Italia

Polati Enrico - Italia

Pugliese Pietro - Italia

Romano Gabriele - Italia

Sesana Giovanni - Italia

Tardivo Stefano - Italia

Zoli Alberto - Italia

 







Antalya - Turkey, 3-6 Ottobre 2012 - 7° European Congress on Emergency Medicine

Dear Friends and Colleagues
On behalf of the European Society for Emergency Medicine (EuSEM), the European Federation of National Societies of Emergency Medicine and the Emergency Physicians Association of Turkey (EPAT), we are delighted to announce that the EuSEM 2012 Congress will take place in beautiful Antalya, Turkey, from 3-6 October 2012.

Emergency Medicine has been growing significantly in Europe and is now established as a primary specialty in 15 countries. The specialty has a strong foundation in Turkey where it has been established for more than 10 years. During 2011, EuSEM has played an active role in the recent creation of a Section of Emergency Medicine within the Union of European Medical Specialists (UEMS). This will enable the specialty to have more autonomy in the development of Emergency Medicine as a primary specialty in all European countries.

The EuSEM 2012 Congress targets all Emergency Medicine professionals and includes those engaged in pre-hospital, in-hospital or inter-hospital emergency medicine care and disaster medicine planning as well as those undertaking Emergency Medicine training and research. We promise you an exciting scientific programme covering all the major topics in Emergency Medicine. The scientific content of the EuSEM 2012 Congress will be comprehensive and up-to-date and provide a forum for discussion with leaders in the specialty. The EuSEM 2012 Congress will offer a wonderful opportunity for academic, professional and scientific exchange and networking. A faculty of world-class speakers, researchers and teachers from Europe and beyond will give high quality lectures and will facilitate interactive discussions between speakers and audiences. Their contributions and your presence will make the congress a great success.

Last but not least, we will be gathering in one of the most beautiful regions of Turkey. Antalya is the gateway to the Turkish Riviera. Local culture and cuisine and the historical sites of a city founded more than two thousand years ago will be at our doorstep. And the weather promises to be excellent.

We are looking forward to welcoming you to the meeting point of civilizations and promise you an unforgettable and stimulating congress.
With best wishes
 


Abdelouahab Bellou
EuSEM President

Baþar Cander
EPAT President
 

 





formazione



La cultura e l'esperienza organizzativa al servizio della formazione medico-scientifica. La SIMEU, provider nazionale ECM, eroga servizi di formazione nall'ambito della Medicina d'Emergenza-Urgenza, del Management delle Maxiemergenze e delle Catastrofi, nonchè delle strutture ospedaliere e territoriali dell'Emergenza. Visualizza il modello organizzativo e le modalità di erogazione dei servizi di formazione SIMEU.
 



I corsi gestiti direttamente dalla SIMEU sono tenuti da qualificati e selezionati docenti. Si svolgono in sedi distaccate su tutto il territorio nazionale, nelle più evolute strutture ospedaliere e nelle migliori università italiane.

Per questi corsi la SIMEU cura direttamente anche l'accreditamento ECM.



SIMEU, sulla base di un accordo internazionale firmato nel 1999 con AHA, è diventato il primo ITC (International Training Center) in Italia, divulgatore e sostenitore dei programmi di formazione ECC&CPR secondo le ultime LG AHA in corso, su tutto il territorio nazionale. SIMEU certifica l'eccellenza dei contenuti, degli istruttori e della rete organizzativa di questi corsi, tenuti in varie sedi su tutto il territorio nazionale, da esperti e qualificati istruttori selezionati da SIMEU e AHA. I corsi in programma nel corrente anno sono:

  • BLS Provider (per sanitari) - Gestire il soccorso in caso di arresto cardiaco con il supporto di un AED.
  • BLS Provider Retraining - Gestire il soccorso in caso di arresto cardiaco con il supporto di un AED (riaccreditamento).
  • BLS Istruttore - Corso di formazione per aspiranti istruttori BLS Provider.
  • Heartsaver® AED (per soccorritori non professionisti) - Gestire il soccorso in caso di arresto cardiaco con il supporto di un AED.
  • ACLS Provider - Gestione avanzata dell'emergenza cardiaca.
  • ACLS Provider Retraining - Gestione avanzata dell'emergenza cardiaca (riaccreditamento).
  • ACLS Istruttore - Corso di formazione per aspiranti istruttori ACLS Provider.
  • ACLS for Experienced Provider - Corso di approfondimento per provider ACLS.
  • PALS Provider - Gestione avanzata dell'emergenza cardiaca pediatrica.
  • PALS Istruttore- Corso di formazione per aspiranti istruttori PALS Provider
Responsabile Italian ITC AHA-SIMEU     Dr Patrizia Vitolo       patriziavitolo220@gmail.com
 

BLS

informazioni pratiche

programma

scheda

scheda istruttori

 

Heartsaver® AED

informazioni pratiche

programma

scheda

 

 

ACLS

informazioni pratiche

progr. provider

progr. retraining

scheda

scheda istruttori

ACLS EP

informazioni pratiche

programma

scheda

 

 

PALS

informazioni pratiche

programma

scheda

 

 


Corsi erogati dalla rete formativa SIMEU attraverso Scuole Certificate
  • Corso Avanzato di Ecografia clinica in emergenza-urgenza (Medici)
  • Corso monotematico Ecografia toraco-polmonare (Medici)
  • Corso monotematico Ecografia in emergenza nell’arresto e nel periarresto  (Medici)
  • Corso monotematico Ecografia per gli accessi vascolari (Medici)
  • Corso Ecografia applicata (Infermieri)

La programmazione e la segreteria organizzativa di questi corsi è gestita dalle singole scuole. I servizi patrocinati sono quelli relativi alle aree:



lavoro


Chiunque sia interessato a pubblicare offerte o richieste di lavoro può inoltrare alla Segreteria Nazionale SIMEU la propria domanda/offerta completa dei seguenti riferimenti: Regione, Provincia e Comune, Ospedale e struttura di riferimento, tipologia di offerta, eventuale bando di concorso, recapiti postali, telefonici e indirizzo e-mail.
 

Questo spazio del sito è dedicato all'incontro fra domanda e offerta di Lavoro con l'obiettivo di migliorare e favorire il completamento degli organici in Medicina e Chirurgia di Accettazione e Urgenza, attraverso l'inserimento di nuovo personale qualificato e motivato.



ASREM Regione Molise

Concorso pubblico, per titoli ed esami, per l’assunzione a tempo indeterminato di otto posti di dirigente medico - area medica e delle specialità mediche - disciplina di Medicina e chirurgia d’accettazione e d’urgenza.In esecuzione del provvedimento del direttore generale n. 821 del 27 luglio 2017, è indetto concorso, per titoli ed esami, per l’assunzione a tempo indeterminato di otto posti di dirigente medico dell’area medica e delle specialità mediche - disciplina di Medicina e chirurgia d’accettazione e d’urgenza.La graduatoria di merito verrà, altresì, utilizzata per la copertura dei posti che si renderanno vacanti nel biennio successivo alla sua formale approvazione.Ai sensi della normativa vigente viene emanato il presente bando di concorso per la presentazione, da parte degli interessati, di apposita domanda in carta semplice che dovrà essere inviata alla A.S.Re.M. - direttore generale, via U. Petrella n. 1 - 86100 Campobasso, entro e non oltre il trentesimo giorno successivo a quello della data di pubblicazione dell’estratto del presente bando nella Gazzetta Ufficiale - 4ª Serie speciale «Concorsi ed esami» - a pena di esclusione.Ai sensi dell’art. 6 decreto del Presidente della Repubblica n. 483/97 il presente bando verrà integralmente riportato nel Bollettino Ufficiale della Regione Molise e nel sito Asrem: www.asrem.org Amministrazione trasparente: cliccando sul seguente percorso: - bandi e concorsi - bandi e avvisi - avvisi per assunzione a tempo indeterminato.Ai posti di cui trattasi è corrisposto il trattamento economico previsto dalla normativa vigente al momento della assunzione.Le domande di ammissione al concorso si considerano prodotte in tempo utile se:spedite a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento, entro il termine fissato dal bando. A tal fine farà fede il timbro e data di spedizione comprovata dal timbro a data dell’ufficio postale accettante;se inviate entro il termine di cui sopra tramite casella personale di posta elettronica certificata (PEC) - intestata al candidato - esclusivamente in un unico file formato PDF - al seguente indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) della ASReM: asrem@pec.it in applicazione del «Nuovo Codice dell’amministrazione digitale (CAD)». (L’indirizzo della casella PEC del mittente deve essere obbligatoriamente riconducibile, univocamente, all’aspirante candidato).L’ASREM si riserva, a suo insindacabile giudizio, la facoltà di modificare, prorogare, sospendere o revocare il presente bando qualora ricorrano motivi di pubblico interesse o disposizioni di legge.Per eventuali chiarimenti ed informazioni gli aspiranti potranno rivolgersi all’ufficio concorsi dell’ASREM - UOC risorse umane - dott.ssa Concetta Spinelli - via Ugo Petrella, 1 - 86100 Campobasso (Tel. 0874/409745). Pec: asrem@pec.itLa graduatoria formulata secondo quanto previsto dalla vigente normativa in materia, sarà utilizzata fino alla copertura dei posti messi a concorso.Per quanto non previsto nel presente avviso si fa riferimento alla normativa vigente in materia.La partecipazione all’avviso implica da parte del concorrente l’accettazione senza riserve di tutte le disposizioni di legge vigenti in materia e di quelle stabilite dal presente bando.In conformità a quanto previsto dal provvedimento del direttore generale ASREM n. 365 dell’11 aprile 2014, dovrà essere, inoltre, allegata, la ricevuta del versamento di € 5,00 non rimborsabile, quale tassa di partecipazione all’avviso; il versamento potrà essere effettuato sul conto: Banca Popolare dell’Emilia Romagna - IBAN IT 03B0538703800000000536260 intestato all’Azienda sanitaria regionale del Molise indicando la causale del versamento.


USL Toscana Centro

il Dipartimento di Emergenza dell'USL Toscana Centro sta cercando medici specialsti in Medicina d'Urgenza o discipline equipollenti per incarichi temporanei in vista di assunzione.  Chi fosse interessato puo' contattare il seguente numero: 338 8858346


ASST Mantova

Avviso pubblico per assunzione a tempo determinato di DM disciplina di Medicina e Chirurgia d'accettazione e d'urgenza.BANDO


AO Dei Colli, Napoli

l'avviso pubblico per 7 medici di MCAU LINK ALLA PAGINA            AVVISO              BANDO


AO Papa Giovanni XXIII - Bergamo

Concorso per due posti a tempo indeterminato presso il Pronto Soccorso e Medicina d'Urgenza Scadenza per le presentazioni delle domande: 17 agosto 2017SCARICA IL BANDO


Policlinico Tor Vergata

qui di seguito il bando relativo all'Avviso, per titoli e colloquio, di mobilità volontaria nazionale tra Aziende ed Enti del Servizio Sanitario per la copertura a tempo indeterminato di n. 2 posti di Dirigente Medico - disciplina di Medicina e Chirurgia d'Accettazione e d'Urgenza (Area Medica e delle Specialità Mediche) per le esigenze della U.O.C. Pronto Soccorso e Medicina d'Urgenza del Policlinico Tor Vergata, ex art. 30 D.Lgs. n. 165/01 e s.m.i.Termini Scadenza Domande: 17/08/2017bando


ASL della Liguria

Disponibile immediatamente in ASL della Liguria incarico come Dirigente Medico a tempo determinato in Medicina e Chirurgia d’Accettazione e d’Urgenza, su posto vacante, con prossima emissione di bando di concorso per copertura a tempo indeterminato.Se interessati, scrivere email con il proprio recapito a  liguriaemurg@yahoo.com


Policlinico Tor Vergata - Roma

Per grave carenza organico sono possibili da subito  incarichi  a tempo determinato, rinnovabili, presso la UOC pronto soccorso, med urgenza del Policlinico Tor Vergata di Roma.Per informazioni rivolgersi alla Dr.sa Forestieri  06 20900449



ASST Fatebenefratelli Sacco

AVVISO PUBBLICO, PER TITOLI E COLLOQUIO, PER LA STIPULA DI N. 2 CONTRATTI INDIVIDUALI DI LAVORO A TEMPO DETERMINATO, DELLA DURATA DI DODICI MESI, DI DIRIGENTE MEDICO – DISCIPLINA MEDICINA E CHIRURGIA D’ACCETTAZIONE E D’URGENZA – AREA MEDICA E DELLE SPECIALITÀ MEDICHE.scarica il bando



ASL Matera

Avviso pubblico di selezione, per titoli e colloquio, per assunzioni a tempo determinato nel profilo di Dirigente Medico di Medicina e Chirurgia d’Accettazione e d’Urgenza - Dipartimento Emergenza AccettazioneDELIBERAAVVISO




Istituto Clinico Humanitas (sede di Rozzano)

L’Istituto Clinico Humanitas (sede di Rozzano), policlinico ad alta complessità, ricerca: Un MEDICO con specializzazione in Medicina d’Urgenza o Medicina Interna e specialità equipollenti, per il potenziamento della Struttura di Pronto Soccorso e dell’Unità Operativa di Medicina d’Urgenza.La struttura è configurata come un EAS  di secondo livello e possiede tutte le specialità per far fronte ad ogni tipo di emergenza.L’azienda offre un contesto di sviluppo professionale di altissimo livello, l’accesso ad attività accademiche e di ricerca nonché opportunità di percorsi di carriera.E’ previsto inizialmente l’inserimento con contratto libero professionale.Contatti: può candidarsi direttamente sul nostro sito internet www.humanitas.it/lavora-con-noi/  nella sezione “Posizioni Aperte” oppure utilizzando il seguente link:https://emea3.recruitmentplatform.com/syndicated/private/syd_apply.cfm?ID=Q4NFK026203F3VBQB6G8MV7KB&nPostingTargetID=595&step=DIRECT    



IRCCS MULTIMEDICA SESTO SAN GIOVANNI

L' Unità Operativa Complessa  di Pronto Soccorso  - in DEA di 2° livello dell' IRCCS MULTIMEDICA SESTO SAN GIOVANNI -  ricerca medici specialisti in Chirurgia Genarale o specialità equipollenti per svolgere attività di guardia in Pronto Soccorso; vi è la possibilità di contratto anche a tempo pieno dopo periodo di prova - Chi fosse interessato può contattare il sottoscritto - Direttore del Pronto Soccorso - al numero 02 24209008 oppure 02 24209055  da lunedi a giovedi dalle ore 8 alla 16 - è possibile anche via mail : massimo.vota@multimedica.it      


Brescia - Istituti Ospedalieri Bresciani - Istituto Clinico S. Anna

Offerta lavoro per Medico di Pronto Soccorso (necessaria specializzazione, anche affine) con contratto Libero ProfessionaleContatti:Dr Fabio TosoniTel Studio 0303197118e-mail fabio.tosoni@grupposandonato.it


Medici d’emergenza da inserire nell’A&E Department di vari ospedali nel Regno Unito

MSI Recruitment é alla ricerca di Medici d’emergenza da inserire nell’A&E Department di vari ospedali nel Regno Unito.Requisiti:-       Esperienza almeno biennale nel ruolo-       Livello B2 in lingua inglese e possibilmente in possesso dell’IELTS score 7.5-       Registrazione al GMC (General Medical Council) o procedura in corso; tuttavia saranno intervistati anche i candidati che non hanno ancora iniziato la procedura di registrazioneSi offre:-       Stipendio annuo di €75.000 – €95.000-       Opportunità di crescita-       Bonus aggiuntivi-       Contratto a tempo indeterminato Se interessati inviare il proprio cv a: angela.dinuzzo@msigroupltd.comStiamo inoltre cercando Medici in Anestesia, Urologia, Acute Medicine, Istopatologia e Radiologia.La stessa email può essere usata anche solo per richiedere maggiori informazioni a riguardo.



regioni




Gli organigrammi, le attività e i comunicati delle sezioni regionali SIMEU.
I link ai siti delle sezioni regionali.

Associati a Simeu, tanti vantaggi in più
con l'accesso alle aree riservate

 

Direttivo Regionale Abruzzo - Molise del 2015


Presidente
DI FELICE MARIA ANTONIETTA
mariadifelco@gmail.com
Segretario
TAFURI EMMANUELE
e.tafuri@unich.it
Consigliere
BUCCI ANNA
annafamiglia@gmail.com
CERRITELLI SERGIO
cerrus@tin.it
DI BELLO MARIAGRAZIA
grazia.dibello@tiscali.it
DI GIANGIACOMO FLAVIA
flaviadg@alice.it
DI ZIO ISABELLA
isabella.dizio@katamail.com
DRUDI ANASTASIA
anastasia.drudi@alice.it
GASBARRI ARMANDO GUIDO
armando957@libero.it
MARIANO MASSIMO
max.mariano@libero.it
Coordinatore regionale Area Nursing
D'ANGELO FEDERICO
federico.dangelo@email.it
 

Direttivo Regionale Basilicata del 2015


Presidente
PENNACCHIO EDOARDO
edoardo.pennacchio@tiscali.it
Segretario
BONORA MIRIAM
bonora.miriam@libero.it
Consigliere
BARTIROMO DOMENICO
domenico.bartiromo@libero.it
CUCCIA FILIPPA
filcuc@hotmail.com
DI PEDE IMMACOLATA
vito11071991@gmail.com
NARDIELLO MADIO FELICE
madio.n@libero.it
PILONE FLORINDO
flopilon@tin.it
SINNO CARMINE
carminsinno1@alice.it
ZACCARO ANTONIETTA
zaccaroantonietta@tiscali.it
Soci eletti negli Organi Direttivi Nazionali
MARAGNO MARGHERITA GIULIANA
margherita.ragno65@gmail.com
Coordinatore regionale Area Nursing
CORETTI ROSARIO
prozac79@hotmail.it
Rappresentante regionale Area Giovani Medici
PANZERA FRANCESCO
francescopanzera@hotmail.com
 

Direttivo Regionale Calabria del 2014


Presidente
RODOLICO MARIANNA
mar.rodolico@alice.it
Segretario
MAZZUCA ANTONINO
nimazz@alice.it
Consigliere
ASARO SALVATORE
salvasaro@alice.it
ASTA CLAUDIO
claudioasta@libero.it
CAVALLARI MATILDE
maticava@libero.it
COSTANZO GIANCARLO
costanzog@tin.it
FERRARA GIORGIO
ferraragiorgio@libero.it
GALLELLI GIUSEPPE
giuseppegallelli@hotmail.it
MUNGARI PASQUALE
lino.mungari@libero.it
ZAMPOGNA GIUSEPPE
g.zampogna@alice.it
Past-President
NATALE VINCENZO
vincenzonatale@virgilio.it
Soci eletti negli Organi Direttivi Nazionali
ORLANDO SETTEMBRINI LUCIA
orlando.lucia@alice.it
Coordinatore regionale Area Nursing
MINNITI BRUNO
bminniti@libero.it
 

Direttivo Regionale Campania del 2015


Presidente
DE FEO VITTORIO
vittorio.defeo@virgilio.it
Segretario
NUMIS FABIO GIULIANO
fabionumis@libero.it
Consigliere
AVELLA FELICE
f.avella@fastwebnet.it
BARCA ANTONIO GABRIELE
ant.barca@libero.it
CARANNANTE MAURIZIO
mauriziocarannante@inwind.it
CARBONE MARIA
mirellacarbone@hotmail.it
FOCCILLO GIAMPIERO
giampiero.foccillo@tin.it
GIORDANO MAURO
mauro.giordano@unina2.it
GUARINO MARIO
marioguarino63@gmail.com
MAFFEI ANTONINO
antonino.maffei@tin.it
MORELLI LUCIA
luciamore2@libero.it
PARDO FRANCESCO
frapardo@yahoo.com
PIERRO FRANCESCO
francesco.pierro@sangiovannieruggi.it
PISACRETA ANNA ITALIA
pisitalia@libero.it
SERRETIELLO CLORINDA
closer@libero.it
PAGANO ANTONIO
antoniopag82@gmail.com
Past-President
GOLIA DARIO
dargol53@gmail.com
Coordinatore regionale Area Nursing
NAPOLITANO ARMANDO
napoarma@alice.it
Rappresentante regionale Area Giovani Medici
LO PRIORE EMANUELA
emanuelalopriore@libero.it
 

Direttivo Regionale Emilia Romagna del 2016


Presidente
BANDIERA GEMINIANO
gebandi@libero.it
Segretario
GANGITANO GIANFILIPPO
gianfilippo.gangitano@gmail.com
Consigliere
PREVIATI RITA Vice Presidente
preri@libero.it
BARCHETTI MARCO
barchettimarco@libero.it
CREMONINI CLAUDIA
claudiacrem@hotmail.it
FRANCESCONI RAFFAELLA
r.francesconi@ausl.ra.it
MONTANARI MARCO
montanarimarco99@gmail.com
PEZZUTO GIUSEPPE
dr.joseph@libero.it
SERRA SOSSIO
sossio.serra@alice.it
SMORGON CRISTIANA
c.smorgon@ospfe.it
STRADA ANDREA
stradaandrea@gmail.com
VITALI ELENA
e.vitali@ospfe.it
Past-President
MAGNACAVALLO ANDREA
a.magnacavallo@ausl.pc.it
Soci eletti negli Organi Direttivi Nazionali
FABBRI ANDREA
dr.andrea.fabbri@gmail.com
Soci eletti negli Organi Direttivi Nazionali
FERRARI ANNA MARIA Proboviro
ferrari.annamaria@asmn.re.it
Coordinatore regionale Area Nursing
TACCONI CLAUDIO
claudiotacconi@alice.it
 

Direttivo Regionale Friuli Venezia Giulia del 2015


Presidente
PORTALE GRAZIA
graziaportale@tiscali.it
Segretario
MOLINO ROSSELLA
rossmol@libero.it
Consigliere
BENEDETTI FRANCO
doctornani@yahoo.it
CAPPELLO DARIO
macchi202@libero.it
CUGINI FRANCESCO
francesco.cugini@gmail.com
DIBENEDETTO ALESSIA GENEVE
alessiagdibenedetto@hotmail.com
PONTONI ELISA
elidoc@libero.it
PRELLI PAOLA
pprelli@libero.it
Past-President
CALCI MARIO
mecalci@libero.it
Coordinatore regionale Area Nursing
RIDOLFI ROBERTA
robertaridolfi83@gmail.com
Rappresentante regionale Area Giovani Medici
MARCHETTI RICCARDO
paninetti@yahoo.it
 

Direttivo Regionale Lazio del 2014


Presidente
SUSI BENIAMINO
susi8@virgilio.it
Segretario
DE MARCO FRANCESCA
francy.dem@gmail.com
Consigliere
ANGELINI DANIELE
daniele_angelini@alice.it
BONFINI RITA
rita.bonfini@gmail.com
CUOMO MARIA ROSARIA
camomillamr@yahoo.it
DE ANGELIS LIVIO
ldeangelis@ares118.it
FRANCESCHI FRANCESCO
francesco.franceschi@unicatt.it
GUARINO SABINA
sabinaguarino@gmail.com
GUGLIELMELLI EMANUELE
dotteguglielmelli@gmail.com
LAVANGA ALBERTO
lavangalberto@gmail.com
MORONI CARLO
cmoroni@gmail.com
PICCOLO CARLO GAETANO C
carlogaetanopiccolo@alice.it
SCHITO MARIA BARBARA
barbara.schito@gmail.com
TIMPONE SERGIO
stimpone@fastwebnet.it
VALERIANO VALENTINA
valevaleriano74@gmail.com
VALLI GABRIELE
gabvalli@yahoo.it
Soci eletti negli Organi Direttivi Nazionali
PUGLIESE FRANCESCO ROCCO
francesco.pugliese@aslromab.it
Coordinatore regionale Area Nursing
COCOROCCHIO ANTONELLA
antonella.cocorocchio@yahoo.it
Rappresentante regionale Area Giovani Medici
SPINA MARIA TERESA
mariateresa.spina@uniroma1.it
 

Direttivo Regionale Liguria del 2016


Presidente
FERA GIUSEPPINA
giusyfera61@gmail.com
Segretario
CENNI ELISABETTA
bettycenni@fastwebnet.it
Consigliere
ABREGAL GIANCARLO Vicepresidente
abregal@libero.it

MORFINO MICHELA
stefano.rocco54@gmail.com
BALLARINO PAOLA
ciaosonopaola@gmail.com
DAMELE STEFANO
stefano.damele@gmail.com
IANNONE PRIMIANO
p.iannone@live.com
Past-President

 

Direttivo Regionale Lombardia del 2015


Presidente
CELANO MARILENA
celanomarilena@hotmail.com
Segretario
CONCOREGGI CARLO
carlo.concoreggi@gmail.com
Consigliere
VOZA ANTONIO Tesoriere
antonio.voza@humanitas.it
BELOTTI EUGENIA
eubelotti@gmail.com
BRAMBILLA ANNA MARIA
brambi.brambi@gmail.com
BUONOCORE GIOVANNI
g.buonocore@asst-lecco.it
COSENTINI ROBERTO
r.cosentini@gmail.com
GINI GIANCARLO
ginigian2002@yahoo.it
MANELLI FILIPPO
filippo.manelli@gmail.com
PAGLIA STEFANO
fam.stecricam@libero.it
PORRO FERNANDO
fernandoporro1@gmail.com
SAVIOLI GABRIELE
gabrielesavioli@gmail.com
TOSONI FABIO
fabio.tosoni@grupposandonato.it
Soci eletti negli Organi Direttivi Nazionali
BRESSAN MARIA ANTONIETTA Consigliere Nazionale
m.bressan@smatteo.pv.it
Soci eletti negli Organi Direttivi Nazionali
COSI MATTEO Coordinatore Nazionale area Nursing
matteo.cosi@simeu.it
Soci eletti negli Organi Direttivi Nazionali
INGRASSIA STELLA Coordinatore Nazionale area Under 35
stellaingrassia12@gmail.com
Coordinatore regionale Area Nursing
MUSCI SILVIA
silvia.musci@alice.it
Rappresentante regionale Area Giovani Medici
GAIONI FEDERICO
fgaioni@gmail.com
 

Direttivo Regionale Marche del 2016


Presidente
CECAPOLLI ALESSANDRO
acecapo@libero.it
Segretario
CONTUCCI SUSANNA
susanna.contucci@email.it
Consigliere
BIZZARRI MANUELA
danybizz2002@libero.it
CALABRESE VINCENZINA
vincenzinacalabrese@libero.it
LOFFREDA STEFANO
sloffred@yahoo.com
MARCOSIGNORI MATTEO
matteo.marcosignori@gmail.com
PETRELLI GIUSEPPINA
giusy.petrelli62@gmail.com
PIERANDREI MARCO
marco.pierandrei@gmail.com
PIETRACCI LORIS
loris.pietracci@gmail.com
Past-President
D'ANGELI CARLINO
carlinod2002@libero.it
Soci eletti negli Organi Direttivi Nazionali
GROFF PAOLO
paolo.groff@sanita.marche.it
Coordinatore regionale Area Nursing
MACCARI CORRADO
corrado.maccari@tin.it
Rappresentante regionale Area Giovani Medici
BALLONI ANDREA
andrea.balloni@yahoo.it
 

Direttivo Regionale Piemonte - Val d'Aosta del 2016


Presidente
PETRINO ROBERTA
ropetrino@gmail.com
Segretario
GABRIELLI BARBARA
barbaragab@yahoo.it
Consigliere
RECUPERO ROBERTO Vicepresidente
robertorecupero@libero.it
BATTISTA STEFANIA
stefania.battista@libero.it
CASTELLO LUIGI MARIO
luigi.castello@med.uniupo.it
D'ERRICO NICOLA
derricon@libero.it
DE SALVE ALESSANDRO VINCENZO
desalve@libero.it
DIDINO CLAUDIO
claudio.didino@asl.novara.it
LORENZATI BARTOLOMEO Resp Formazione
lorebato@gmail.com
NERICI LUIGI
nericiluigi@gmail.com
NOVA GIORGIO
giorgio.nova@libero.it
PAGANI DANIELA
paganida@tin.it
PAGNOZZI FIAMMETTA
fiammettapagnozzi@alice.it
PANERO FRANCESCO Resp Formazione
francesco.panero@gmail.com
PAVESE ROBERTO
robertopavese@hotmail.com
RUNZO CRISTINA
cristina.runzo@gmail.com
Past-President
APRA' FRANCO
franco.apra@aslto2.piemonte.it
Soci eletti negli Organi Direttivi Nazionali
VITOLO PATRIZIA
patriziavitolo220@gmail.com
Coordinatore regionale Area Nursing
MANA ELENA ELISABETTA
elenaelisabettamana@gmail.com
Rappresentante regionale Area Giovani Medici
BACCIOTTINI NICOLA
nicobacio@gmail.com
 

Direttivo Regionale Puglia del 2015


Presidente
PROCACCI VITO
v.procacci@virgilio.it
Segretario
MELODIA ROSA
rossella.melodia@libero.it
Consigliere
ANACLERIO CARLO
anacleriocarlo@gmail.com
DIPAOLA GIUSEPPE
giudipa@hotmail.com
GRANIERI MARCELLA referente regionale formazione
marcella.granieri@tiscali.it
LOGRIECO STEFANO
stefanolo@hotmail.com
MORANO CHIARA MARIA
chiaramorano07@gmail.com
POLI LAURA
l.poli@tin.it
QUARANTA GUIDO
liangu@virgilio.it
SAVINO DAVIDE
doc.viking@libero.it
TRAVERSA ANDREA
andrea.traversa@tin.it
Past-President
STEA FRANCESCO
fstea@yahoo.eu
Soci eletti negli Organi Direttivi Nazionali
CAPORALETTI PAOLA
paola.caporaletti61@gmail.com
Coordinatore regionale Area Nursing
PIAZZOLLA GIANLUIGI
gian.luigi83@hotmail.it
Rappresentante regionale Area Giovani Medici
PAPAPPICCO PASQUA PATRIZIA
pica80p@libero.it
 

Direttivo Regionale Sardegna del 2016


Presidente
ARRU ALBERTO
albarru@tin.it
Segretario
DESSI GIADA
giadadessi82@libero.it
Consigliere
OPPES MARIO COSTANTE Vice Presidente
maoppes@gmail.com
BALDUSSI MARIA ANNUNZIATA
tina_baldussi@yahoo.it
DEIANA ANNALISA
anna.lisa81@tiscali.it
ONGETTA PRISCILLA
priscillaongetta@alice.it
ORRU' ANTONIO
antorru@gmail.com
PISCHEDDA MARIA FRANCA
francapischedda@katamail.com
ROMAGNO PAOLO FRANCESCO
paolofromagno@gmail.com
Past-President

Soci eletti negli Organi Direttivi Nazionali
CASULA CORRADO
corrado042004@libero.it
Soci eletti negli Organi Direttivi Nazionali

Coordinatore regionale Area Nursing
ARIU MARIA VALENTINA
mvalea88@gmail.com
Rappresentante regionale Area Giovani Medici
COSSU COSTANTINO
cossucostantino@hotmail.com
 

Direttivo Regionale Sicilia del 2015


Presidente
GIUFFRIDA CLEMENTE
clementeg.cg60@gmail.com
Segretario
NAPOLI FRANCESCA
francescanapoli80@alice.it
Consigliere
SCARSO CARMELO Vice Presidente
scarsocarmeloantonio@tiscali.it
NOTO PAOLA VITTORIA Tesoriere
p.noto@hotmail.it
CANDIANO CARLO
carlocandiano@hotmail.it
FEDELE VIVIANA
vivianafedele@hotmail.com
FERRUZZA ANGELA
angelaferruzza@tiscali.it
INCALCATERRA CALOGERO
cincalcaterra@yahoo.com
MAZZARINO CARMELO
carmelo.mazzarino@gmail.com
MINUTELLA VINCENZO
minutellavincenzo@libero.it
MAURO FILIPPO
filipponius1960@gmail.com
RIILI MARIA
mriili@libero.it
SQUATRITO ROSARIO
rosario.squatrito@tin.it
Soci eletti negli Organi Direttivi Nazionali
ZAGRA MICHELE
michele.zagra@libero.it
Soci eletti negli Organi Direttivi Nazionali
VERSACE ANTONIO GIOVANNI
agversace@unime.it
Coordinatore regionale Area Nursing
SPANO' GIAMPIERO
spanogiamp@gmail.com
Rappresentante regionale Area Giovani Medici
MAMONE FRANCESCO
francescomamone@hotmail.it
 

Direttivo Regionale Toscana del 2015


Presidente
CONTI ALBERTO
aaaconti@hotmail.com
Segretario
FROSINI FABIANA
fabianafrosini813@gmail.com
Consigliere
PASTORELLI MARCELLO (Vicepresidente)
marcello.pastorelli@unisi.it
DONATI VALERIA
vdonati82@gmail.com
VANNI SIMONE
simonevanni@alice.it
CATARZI STEFANIA
catarzi.stefania@gmail.com
CHELLI VITTORIO
vittorio.chelli@uslsudest.toscana.it
BEERMANN ULRIKE
ullibeermann@libero.it
BOTTINO FABRIZIO
fabrizio.bottino@uslsudest.toscana.it.toscana.it
DIRICATTI GAETANO
dirigaetano@gmail.com
Past-President
BERTINI ALESSIO
alessio.bertini@yahoo.it
Coordinatore regionale Area Nursing
OLIVI MAURO
ma4570@hotmail.it
Rappresentante regionale Area Giovani Medici
SARCOLI ELISABETTA
elisarcoli@hotmail.com
 

Direttivo Regionale Umbria del 2015


Presidente
GAMBONI ALESSIO
alegamboni@gmail.com
Segretario
DE ROSA BENEDETTO
benedettoderosa@hotmail.com
Consigliere
BUSTI CHIARA
chiara.busti@gmail.com
GENTILI GIORGIO
giorgentili@libero.it
HELOU RONY
rony.helou@virgilio.it
LIGNANI ALESSANDRA
alessandra.lignani@libero.it
SEMBOLINI AGNESE
agnes.pg@hotmail.it
VEDOVATI MARIA CRISTINA
mcristinaved@yahoo.it
Rappresentante regionale Area Giovani Medici
MOSCONI MARIA GIULIA
mariagiulia98581@yahoo.it
 

Direttivo Regionale Veneto - Trento - Bolzano del 2016


Presidente
EPIFANI BIAGIO
biagio.epifani@aulss3.veneto.it
Segretario
MAGAGNOTTI GIACOMO
giacomo.magagnotti@gmail.com
Consigliere
PISTORELLO MATTEO Vice Presidente
mattpisto65@yahoo.it
ALZETTA MICHELE
michele.alzetta@aulss3.veneto.it
BETTELLA ANDREA
andreabettella@virgilio.it
BRUNI ROSAMARIA
rosamariabruni@libero.it
CAMPIGOTTO FEDERICA
campigottof@libero.it
CORA' FRANCESCO
francesco.cora@yahoo.it
DIBELLO ALDO
aldo.dibello@ulss4.veneto.it
D'AMICO ANTONIO
antondamico@gmail.com
DIAMANTI MICHELE
diams@inwind.it
SANTIPOLO NICOLETTA
nicgiomat@libero.it
TENCI ANDREA
andrea.tenci@aulss9.veneto.it
FOLGHERAITER GIORGIO Delegato Trentino Alto Adige
giorgio.folgheraiter@gmail.com
Past-President
CHIESA MAURIZIO
machiesa@libero.it
Soci eletti negli Organi Direttivi Nazionali
CAUSIN FABIO
fcausin@libero.it
Soci eletti negli Organi Direttivi Nazionali
JURICICH ZORA Segretario Area Nursing nazionale
zorajuricich@libero.it
Coordinatore regionale Area Nursing
MARCATO RENZA
renza59@gmail.com
Rappresentante regionale Area Giovani Medici
MAGAGNOTTI GIACOMO
giacomo.magagnotti@gmail.com
 

area simeu giovani



Da tempo penso tutti sentivamo il bisogno di creare un gruppo che mettesse insieme le esperienze e le necessità di noi giovani iscritti alla Società con l'obiettivo di promuovere la formazione, la ricerca e il networking tra gli appartenenti alla stessa.
Con il tempo questo bisogno è diventato una forte necessità 
e si è trasformato in una realtà.
 

Abbiamo cercato di interpretare quali potessero essere i desideri
ed i bisogni di giovani colleghi che si affacciano o vivono già da qualche tempo  questo mondo dell’Emergenza- Urgenza


Tutto ciò ha trovato sin dall'inizio il supporto del nostro Presidente, Dott. Schiraldi e di tutto il Consiglio Direttivo SIMEU, che avendo sempre dimostrato una particolare attenzione nei confronti di noi giovani “urgentisti” ha avallato con entusiasmo la nascita, in seno alla società madre e delle sezioni regionali, di questo gruppo permanente composto da e per i giovani SIMEU (per l'esattezza soci under 35). Nel corso dell’Assemblea Nazionale dei Soci che si è tenuta in occasione del Congresso di Vibo Valentia del giugno 2010, è stato modificato lo Statuto Societario e l’area Giovani è vi è stata inserita a pieno titolo. È stato previsto l’elezione di un rappresentante di SIMEU Giovani sia in ambito del Consiglio Direttivo Nazionale che nei singoli direttivi regionali.
Il nostro primo incontro ufficiale si è svolto a Pavia a Maggio del 2010.

Abbiamo cercato di riassumere il mondo dell’Emergenza- Urgenza in 9 punti programmatici.
 
1) Area Formativa: tutti i corsi SIMEU ed i Congressi patrocinati dalla Società sono diventati molto più accessibili per i colleghi dell’area. È stato poi deciso che nell’ambito del Congresso Nazionale verrà dedicata una speciale sessione ai Giovani che potranno fruire di Convenzioni particolari con strutture alberghiere nella città sede del Congresso

2) Interscambio formativo: l’obiettivo è quello di favorire una sorta di “mobilità” per periodi limitati fra i vari Dipartimenti d’Emergenza , intanto intra – regionali per poi estendersi a livello Nazionale e speriamo anche Europeo. Questo permetterà a colleghi che vorranno approfondire determinate tematiche o apprendere nuove tecniche di potere sviluppare queste capacità all’interno di DEA dove queste sono già consolidate e sotto il controllo di colleghi “più esperti” che avranno la funzione di Tutor.

3) Gruppi di ricerca Indipendenti.

4) Job Center: creare in rete uno strumento che renda immediatamente accessibile sia ai giovani SIMEU che ai Responsabili di Unità Operativa, la possibilità di conoscere in tempo reale la “domanda/offerta-lavorativa” sull’intero territorio Nazionale.

5) Interazione: esistono già delle sezioni giovani nell’ambito di altre Società Scientifiche, prima fra tutte la SIMI ( gruppo GIS). L’obiettivo è quello avviare dei percorsi/progetti comuni nell’ambito della ricerca e della formazione con i colleghi di altre discipline.

6) Web: Internet oggi è il primo mezzo di comunicazione dei giovani. È stato creato un “nostro” spazio dedicato all’interno del Sito della SIMEU, che permette un immediato confronto fra i giovani iscritti alla Società anche in termini di “gradimento” dei progetti e delle attività svolte dalla nuova aerea.

7) Rapporti con l’Università: con la nascita della Nuova Scuola di Specializzazione in Medicina d’Emergenza-Urgenza sarà necessario potenziare i rapporti con il mondo Universitario affinché i giovani specializzandi possano in qualunque momento avere le opportunità, gli strumenti e le corsie preferenziali per potere applicare e tradurre sul campo le conoscenze apprese .

8) Italian Journal of Emergency Medicine: nell’ambito della nostra rivista è nato un nuovo spazio interamente dedicato a noi. Si dà la possibilità di pubblicare articoli originali e progetti di ricerca nati dall’iniziativa di Giovani colleghi, ma anche di confrontarsi su tematiche ed eventualmente problematiche connesse con la difficile sopravvivenza del giovane medico nel mondo dell’ Emergenza.

9) Summer School in Medicina d’Urgenza: una possibilità unica di approfondire la nostra disciplina con lezioni tenute dai massimi esperti nazionali su tutti gli aspetti della nostra pratica quotidiana, dall’impiego dell’ecografia alla rianimazione cardio-polmonare. Il tutto in una full-immersion di una settimana in bellissimi resort!

Tanto è stato realizzato, ma tanto c’è ancora da fare! Benvenuti in SIMEU, benvenuti in SIMEU Giovani!!!
 

area nursing


        SIMEU è molto attenta al mondo infermieristico.
Aiuta e promuove la crescita della professione all’interno della società scientifica
              e valorizza il ruolo che gli infermieri rivestono nel mondo dell’emergenza.




Referente e Coordinatore Nazionale AREA NURSING: MATTEO COSI (matteo.cosi@simeu.it)
 

Una opportunità per la professione di decidere come fare, quando fare, perché fare in medicina di emergenza urgenza





















contatti




SIMEU SOCIETA' ITALIANA di MEDICINA D'EMERGENZA-URGENZA Società Scientifica dei Medici d'Urgenza, di Pronto Soccorso e dell'Emergenza Territoriale

Via Valprato 68 – 10155 Torino E-mail: segreteria@simeu.it Telefono 02 67077483 - Fax 02 89959799



Informazioni generali
Rapporti con i Soci
Segreteria corsi
Ufficio Stampa
Amministrazione
Assistenza tecnica

La Segreteria risponde dalle h. 9.00 alle h. 13.00

Segreteria generale e assistenza ai Soci: interno 1

Corsi SIMEU e SIMEU/AHA (American Heart Association): interno 2

Amministrazione: interno 3




Direttore Dr. Giorgio Carbone

Redazione
Ufficio Stampa

 





Titolo:
Nome:
Cognome:
Email:
Telefono:
Cellulare:
Messaggio:
Consenso al trattamento dati personali:

Acconsento al trattamento dei dati personali secondo quanto previsto dalla legge 196/03

Inserisci i caratteri dell'immagine:


area riservata


Non è ancora Socio SIMEU?
Effettui subito l'Associazione "on line"!
Potrà essere parte attiva nei progetti di Formazione, Ricerca scientifica ed epidemilogica e nello sviluppo organizzativo e metodologico della Medicina d'Urgenza in Italia ed in Europa.
Se non è ancora SOCIO SIMEU, il primo passo per l'iscrizione è la registrazione al sito: Registrati adesso
Se invece si è già registrato al sito, oppure se è già SOCIO e desidera regolarizzare la Sua posizione, effettui il LOGON per accedere all'area riservata



Novità! Paga la tua quota con carta di credito,
aggiorna la tua scheda e procedi con il pagamento on-line



Attenzione!!

La consultazione di questa sezione è riservata agli utenti registrati al sito SIMEU.

Se non lo hai ancora fatto, Registrati adesso



 
SIMEU - SOCIETA' ITALIANA di MEDICINA D'EMERGENZA-URGENZA
Segreteria Nazionale: Via Valprato 68 - 10155 Torino - c.f. 91206690371 - p.i. 02272091204
E-mail: segreteria@simeu.it - pec: simeu@pec.simeu.org - Tel. 02 67077483 - Fax 02 89959799
 
SIMEU SRL a Socio Unico
Via Valprato 68 - 10155 Torino - p.i./c.f. 11274490017 - pec: simeusrl@legalmail.it